Massimo Ranieri rinuncia al programma per Maradona “Un dolore troppo grande, faccio 110 passi indietro, come un campo di calcio”

Più informazioni su

Massimo Ranieri rinuncia al programma per Maradona “Un dolore troppo grande, faccio 110 passi indietro, come un campo di calcio”  Massimo Ranieri stasera avrebbe dovuto debuttare su Rai Tre con “Qui e adesso”, tra l’altro lo stesso titolo del nuovo album in uscita stanotte. Sono saltati tutti e due gli impegni. Il programma è slittato a giovedì prossimo sostituito da un documentario dedicato a Diego Armando Maradona mentre proprio questo pomeriggio era prevista la presentazione in streaming del nuovo album dell’artista intitolato proprio come il programma di Rai Tre.

All’inizio del collegamento con la conferenza stampa dedicata al disco, Massimo Ranieri è apparso in video ma senza audio, qualche problema tecnico e il tentativo di riavviare il computer. Poi qualcosa è andato storto e attraverso il vivavoce del cellulare della sua addetta stampa ha comunicato: “Sono devastato dalla notizia di Maradona. – ha esordito l’artista – Cercate di capire, sono distrutto dal dolore. Ero a teatro e questa notizia mi ha segato le gambe. Sono letteralmente distrutto e disperato. Ho sperato fino all’ultimo che fosse una fake news. Oggi sto pagando lo sforzo fatto ieri nel confezionare la terza puntata. Vado in teatro con la morte nel cuore. Giusto che sia così, voglio dare spazio a questo genio e campione. Adesso abbiate pietà di me e scusatemi tanto”. Così si è congedato Ranieri, lasciando di stucco tutti compreso i discografici e l’ufficio stampa, spiazzati

Questa sera in Rai ha salutato così Diego “Cià uagliò… riposa in pace. Faccio un passo indietro, anzi 110, come i metri di un campo di calcio che è tutto per te questa sera”

Più informazioni su

Commenti

Translate »