Massa Lubrense. Il sindaco: “Non ho intenzione di chiudere le spiagge”. Una scelta che Positanonews condivide, basta col panico

Massa Lubrense. Il sindaco: “Non ho intenzione di chiudere le spiagge”. Il sindaco di Massa Lubrense, in Penisola Sorrentina, è intervenuto tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook per quanto riguarda le spiagge. Dopo la chiusura delle spiagge di Meta e di Vico Equense, il primo cittadino di Massa Lubrense ha ribadito la sua volontà di non prendere lo stesso provvedimento. Riportiamo di seguito quanto ha scritto:

A seguito delle chiusure delle spiagge attuate dai Sindaci di Meta e Vico Equense ho ricevuto diverse sollecitazioni per fare altrettanto. In questo momento credo che una chiusura delle spiagge di Massa Lubrense significherebbe solo creare un danno incalcolabile ad attività e residenti. Siamo da marzo a combattere questo virus e tante volte abbiamo dimostrato che siamo in grado di rispettare le regole imposte. Oggi non ho intenzione di chiudere le spiagge ma ribadisco la necessità di rispettare le regole e i protocolli imposti per cittadini e attività. Da parte mia assicuro controlli delle forze di polizia municipale su tutto il territorio, in particolare sulle spiagge, per controllare il rispetto del distanziamento sociale e l’uso delle mascherine. Buona domenica!

Una scelta che Positanonews condivide, basta col panico. DIMENTICHIAMO la Fase1, dove non si sapeva nulla del coronavirus Covid-19. Il mare, il sole, la spiaggia, forniscono difese naturali ( NON IMMUNITA’ OVVIAMENTE ) che sono le difese immunitarie oltre a far soffrire di meno il popolo che ne ha già abbastanza.

PRUDENZA, NON PANICO. Distanziamento, mascherine e lavarsi le mani, basta con gli sceriffi a tutti i livelli.

Commenti

Translate »