Massa Lubrense. Concluso il progetto ambientale Ecoattivi che ha premiato la sensibilità verde della cittadinanza

Si è concluso il progetto  ambientale Ecoattivi, che ha voluto premiare la «sensibilità verde» e le azioni positive compiute dalla cittadinanza nei mesi scorsi.  Ecoattivi è la community degli utenti che hanno  a cuore la sostenibilità e lo dimostrano con azioni concrete che vengono tracciate da una app. Il progetto è frutto di una sinergia tra Area Marina Protetta, Comune di Massa Lubrense e Terra delle Sirene spa.

Stilata la classifica finale dei cittadini di Massa Lubrense che hanno scaricato ed interagito con l’App Ecoattivi accumulando più punti.  Al 1°posto con 16.450 punti Ecoattivi si è classificata Carmela Mastellone e al 2°posto con 16.315 Anna Lisa Cacace. I vincitori hanno avuto come premio un buono  del valore di 150 euro  per l’acquisto di materiale didattico.

La premiazione è avvenuta con i soli vincitori e senza presenza di pubblico presso il comune di Massa Lubrense.  “Si tratta di una iniziativa semplice – dichiara l’Assessore all’Ambiente ed all’Ecologia Sonia Bernardo – ma che veicola messaggi e valori fondamentali per l’uomo: il rispetto per la natura, la necessità di una organizzazione di vita ecologicamente ispirata e soprattutto vuole essere un messaggio positivo che racchiude l’augurio sincero di un rapido ritorno alla normalità.

“L’idea di partecipare ed aderire con il Comune di Massa Lubrense a Comuni Ecoattivi -afferma Antonino Di Palma direttore tecnico di Terra delle Sirene S.p.A. -nasce nel pieno del lockdown, quando l’Ambiente e la Natura hanno ripreso fiato e quando la consapevolezza che il benessere di ogni individuo è inscindibilmente legato alla qualità dell’Ambiente globale e viceversa e quando il motto  Pensare globalmente,agire localmente, invita all’impegno ognuno di noi. Un grazie sentito alla  Rosanna Balduccelli per il lavoro di coordinamento e supervisione svolto”

“Ecoattivi- continua Michele Giustiniani- è solo una delle ultime iniziative cui l’AMP Punta Campanella in sinergia con l’Amministrazione Comunale e la società Terra delle Sirene ha aderito in questi anni, proponendo alla cittadinanza e agli Istituti Scolastici percorsi informativi e formativi che, nella maggior parte dei casi, si sono tradotti in vere e proprie esperienze, con l’intento di trasformare l’educazione ambientale in uno stile di vita, auguro al nuovo Presidente dell’AMP Punta Campanella Lucio Cacace di proseguire in questa direzione”.

Be smart. Be active.

Commenti

Translate »