Lutto nel giornalismo italiano. E’ morto Alfredo Pigna.

Lutto nel giornalismo italiano. E’ morto Alfredo Pigna

Un altro lutto ha colpito il mondo del giornalismo sportivo e non. Dopo la morte di Morosini  se ne andato anche un signore della Tv nazionale . Alfredo Pigna napoletano di nascita e appassionato di sci e calcio. E’ stato per anni il cantore delle gesta di Alberto Tomba , quando la bomba bolognese spodestava le piste di sci di tutto il mondo. Signorile nelle sue presentazioni e ironico e pungente,fu conduttore della famosa trasmissione sportiva ” La Domenica Sportiva”. Di lui si ricorda sempre la signorilità con cui presentava gli ospiti mettendoli a loro agio. Mai sopra le righe, era competente di qualsiasi sport si trattava. Napoletano di nascita, nella sua lunga carriera, che lo vide lavorare  al Milano Sera, al Corriere della Sera, al Corriere d’Informazione e fu vice direttore alla Domenica del Corriere allora diretta da Guglielmo Zucconi, Alfredo Pigna ricoprì anche il ruolo di conduttore della “Domenica Sportiva”, lasciata nel 1974 con una media record di 9 milioni e mezzo di telespettatori a puntata per poi ritornare a metà degli anni Ottanta. Oltre a raccontare le imprese di un giovane campione come Tomba, Pigna seguì anche i massimi eventi sportivi internazionali come Olimpiadi, Mondiali, Giro d’Italia e varie Coppe America di vela, una passione quest’ultima. Concluse il suo percorso professionale nella televisione, “senza aumento di stipendio né promozione” come disse lui stesso.

La redazione di Positanonews  tutta  si associa al dolore della famiglia e rendendole le sentite condoglianze di rito prendendo coscienza della perdita di un grande maestro di vita di sport e di tv.

Commenti

Translate »