L’ultimo saluto a Antonino Pollio. Così lo ricorda il direttivo del Sorrento Cigar Club

Più informazioni su

Sorrento. È venuto a mancare all’età di 70 anni il sorrentino Antonino Pollio, presidente del Conservatorio Santa Maria delle Grazie e già presidente del Sorrento Calcio. Conosciuto da tutti come “Il Presidente”, Antonino Pollio era anche uno dei soci fondatori del Sorrento Cigar Club: «Sorrento oggi è veramente più povera – ha detto il Presidente del Sorrento Cigar Club Giuseppe Liguori. Era una grande persona, una persona per bene, sempre pronto ad aiutare chiunque andasse a chiedergli una mano. Un imprenditore come pochi, professionista di altri tempi, che ha saputo credere nei giovani, inserendoli nel mondo del lavoro anche per la prima volta, aiutandoli a formarsi professionalmente: un grande maestro di vita! Anche all’interno del Sorrento Cigar Club ha dimostrato la sua esperienza di vita e la sua generosità, non ultimo durante il grande evento “Ensuenos” del 2019: istituiremo un premio in suo onore in ogni edizione “Ensuenos” a venire».

Tutto il direttivo del Cigar Club ha voluto ricordarlo con un pensiero e si stringe intorno ai famigliari per questa grande perdita. Così anche Ettore Taglio, Vice Presidente del Sorrento Cigar Club «Un grande uomo, un grande imprenditore, sempre vicino ai giovani ed alle giovani iniziative, Antonino Pollio ha fortemente voluto la formazione del nostro club spronandoci. Abbiamo perso un punto di riferimento». «Ha dedicato caparbiamente e con estremo sacrificio ogni minuto della sua vita al lavoro, alla famiglia ed al prossimo anche se non necessario o richiesto. Mi ha mostrato un modello di vita troppo difficile da seguire, specialmente ora che dovrò farlo senza più i suoi consigli» ha aggiunto il Tesoriere Fabio Russo. «Ho avuto il piacere di conoscere bene il caro “Presidente” durante le nostre fumate, e lì ho avuto la certezza di trovarmi di fronte ad un uomo buono, generoso e prodigo di consigli per noi “giovani”» scrive il Segretario Giuseppe Pollio. Infine il Senatore Aniello Di Nardo, con lui in foto durante un corso di “Academia Habanos”, ha voluto dedicare parole commosse in onore di Antonino Pollio: «Ho perso un amico con il quale da 25 anni, oltre agli affetti familiari e alla stima reciproca, avevo un impegno: incontrarci ogni sabato sera per una partita a scopa al supermercato e lo abbiamo sempre fatto».

Più informazioni su

Commenti

Translate »