Il 13 novembre esce la nuova clip musicale di Felice D’Amico amico di Positano “Qua la mano”

Positano ( Salerno ) . Il 13 novembre verrà pubblicato il nuovo videoclip musicale di Felice D’Amico “Qua la mano” amico di Positano , originario di Vietri sul mare in Costiera amalfitana . Tutto comincia quando, grazie al cantante Al Bano che li ha presentati, Felice incontra Mario Chen, imprenditore cinese giovane ed intraprendente con l’hobby della musica.

L’amicizia tra i due comincia con telefonate e messaggi ed è proprio grazie ad un messaggio di whatsapp in cui Mario mostra una sua esibizione ad una serata Karaoke, che Felice pensa subito a quella che sarà poi la prima canzone Italo/Cinese che sia mai stata scritta.

La scelta delle location che hanno ospitato la realizzazione del progetto e le immagini rappresentative di solo alcuni dei luoghi più belli del nostro paese rispondono a una piacevole commistione visiva, unita a quella musicale che trova espressione nel violino di Felice, nei suoni e nello stile che rimandano nell’immediato alla Cina.
La coincidenza vuole che questo brano,che parla di due nazioni entrambe pregne di una storia millenaria e della loro voglia di volersi bene e di proteggersi reciprocamente nasca proprio nell’anno che celebra i 50 anni di rapporti diplomatici tra Italia e Cina.

d'amico

Nella canzone i due amici intendono rappresentare i due popoli uniti non solo attraverso la nuova via della seta (“la via della seta ci porterà lontano” ) ma anche dal calice di vino, simbolo di convivialità tra le genti anche, e soprattutto, di due culture differenti.

Il testo, apparentemente semplice, lancia anche un messaggio di distensione tra Oriente ed Occidente, con la Cina che invita in questo caso l’Italia ad un sereno incontro tra i due popoli in questo momento storico che è stato davvero tragico x entrambe le nazioni ( “sotto lo stesso cielo sopra lo stesso piano” ).

Allo stesso tempo la canzone lancia un messaggio di speranza indirizzato al mondo intero affinché questa pandemia finisca e si possa ritornare presto alla vita che tutti desideriamo. ( “se la tempesta ci sarà poi l’arcobaleno arriverà” ).

Commenti

Translate »