Comune di Sapri: per conoscenza del Sindaco Antonio Gentile, della Giunta e del Consiglio Comunale – Cav. N. H. don Attilio De Lisa foto

Più informazioni su

Lettera aperta all’ASL Salerno compreso Rocco Calabrese Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero “Martiri di Villa Malta” di Sarno e dell’Immacolata di Sapri

All’ospedale di Sapri il Cav. N. H. don Attilio De Lisa del Comune di Sanza ha i requisiti per mansioni superiori di Dirigente Coordinatore Management nelle Organizzazioni Sanitarie dal 2008 utilizzando la propria divisa e non il camice dei medici come fanno altri colleghi Infermieri favoriti senza requisiti all’Ospedale di Sapri e non (si chiede come mai non è stato ricevuto sia a livello centrale che locale per esporre di persona le proprie posizioni di difesa).

Comune di Polla San Rufo – Diocesi di Teggiano-Policastro – Prefettura di Salerno Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro – CISL FUNZIONE PUBBLICA SALERNO SEGRETARIO GENERALE PIETRO ANTONACCHIO – OPI Salerno – IIS Carlo Pisacane Sapri – Comando Compagnia Stazione Carabinieri Sapri Sala Consilina – CORONAVIRUS COVID-19.

Da dipendente di ruolo C.P.S.Infermiere con requisiti per mansioni superiori di Dirigente Coordinatore Management nelle Organizzazioni Sanitarie, è per la Salvaguardia della Salute dell’Utente,per la Prevenzione,per il merito Legale e contro gli sprechi sanitari oltre ad essere assicurato da tre anni tramite sindacato CISL FP SALERNO (iscritto da circa 18 anni) per le responsabilità penali sanitarie e amministrative con il delegato locale Gerardo Paradiso ed è nelle categorie protette di invalidità dal 1995 lamentando allo stesso tempo che all’Ospedale di Sapri da più di due anni non è tutelato dopo abuso di potere subito dal Direttore Sanitario nel reparto di Chirurgia Generale e nessuno ha preso provvedimento in merito neanche il Sindacato RSU e RSA locale che ha il compito di tutelare solo gli iscritti lavoratori e quindi da costringerlo ad un legale personale con denuncia penale e prossima risoluzione davanti al Giudice del Lavoro per il ripristino immediato con i dovuti risarcimenti danni di aggravamento fisici,psichici e familiari.

Inoltre sia per la Sorveglianza Sanitaria del Medico Competente che dopo aver partecipato a corsi formativi obbligatori aziendali e dopo disposizione da parte del Direttore Risorse Umane Gestione Personale Aziendale dottor Francesco Avitabile con firma congiunta col precedente direttore sanitario dott.ssa Maria Ruocco, il Sottoscritto idoneo dal 2013 al Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali anche come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa, del Back-Office CUP-Ticket ed ALPI con visibilità e capacità di merito aggiornata nel tempo sul sito centrale aziendale.

Infine la vicinanza alla Parola del Signore Gesù (Via,Vita e Verità) e della Madre Chiesa Cattolica oltre la stima alla Politica Italiana, alla Giustizia e alle Forze Armate.

Più informazioni su

Commenti

Translate »