Le rubriche di Positano News - Condoglianze

Ciao Pino! Il saluto a Pino Cesaro

Massa Lubrense ( Napoli ) . Quando gli amici Zarrella mi hanno inviato questo manifesto non riuscivo a credere ai miei occhi, Pino Cesaro l’amico da sempre, il mio maestro al Coro della Schola Cantorum di sant’Agata in quelli tra gli anni più belli della mia vita e dei miei primi amori, Quello che ci accompagnava con la Sua Chitarra, Quello che ci accoglieva nella Sua casa tra cioccolata calda e panettone dopo la Messa delle cinque del mattino nel giorno di Santa Lucia, quello che organizzava con l’altro grande Zazà la Canzone de Lo Capodanno per le strade di Sant’Agata, Quello che mi abbracciò quando piangendo dovevo partir per MiIlano dicendomi farai sempre parte dei nostri, Quello con il quale abbiam fatto tante Passeggiate nelle domeniche spensierate di giovani in cerca di Futuro, con Lina, Renato, Agata, Ornella, Rosario, Gianni, Luigi, Raffaella, Franco, Anna tra gli altri e le tante Pasquette allietate spesso dalla Tua musica e dalle Tue poesie, quello che da un libro, uno scritto, una raccolta tirava fuori una commedia ed una scenografia che poi realizzava con la collaborazione di tanti amici creando momenti di aggregazione e divertimento per tanti Santagatesi e non solo, Quello che Priore della Congrega trasmetteva fede e speranza ai tanti, Quello che negli anni da impiegato al Comune sempre al Suo posto ci forniva informazioni dettagliate su questo o quello sempre con modi garbati, quello con il Quale era sempre un piacere scambiar due chiacchiere ricordando spesso i trascorsi insieme. No Pino non è giusto tutto questo, questo destino beffardo non doveva accanirsi contro di te che adesso nato al Cielo starai di Certo lassù tra Gli Angeli organizzando di certo una Celeste Commedia.Tu che puoi adesso aiuta chi Ti piange a sopportare il grande dolore della tua Assenza e penso alla Tua cara Patrizia, amica da sempre cresciuta insieme a me nella Via Vecchia insieme a tanti bambini dell’epoca ormai adulti, alla Tua cara mamma Luisa che aveva sempre un sorriso ed un buongiorno ogni qualvolta La si incontrava, dona forza, consolazione e speranza ai Tuoi cari figli Pierluigi e Debora che adesso devono fare a meno del Loro Faro come toccò a Te da piccolo, e da queste pagine un forte abbraccio ai Tuoi cari fratelli amici da sempre Agata, Renato ed Antonino ed ai Tuoi cari cognati e cognate tra Essi Domenico, Mara e Beatrice cresciuti insieme ed atutti i Tuoi congiunti.Ci consola la certezza che questo non è un Addio ma solo un arrivederci a lì dove non esistono più nè dolore nè lacrime, lì dove adesso Ti trovi insieme ai nostri Cari che ci han preceduto. Ciao Pino, oggi e non solo oggi la nostra Preghiera è per Te. Grazie per tutto quello che hai donato alla nostra Comunità che di certo Ti avrà già dato il pass per il Paradiso. Il bene che ci hai fatto non va via con Te e sarà sempre custodito nel nostro cuore e nella nostra mente. Ciao Pino.Oggi e domani queste pagine saranno chiuse in segno di lutto per un amico strappato troppo presto alla luce dei Suoi occhi. Lello Acone

Giuseppe Cesaro

 

Commenti

Translate »