Quantcast

Calcio, caos tamponi nella Lazio. Ciro Immobile, Lucas Leiva e Thomas Strakosha assenti nella gara di domani contro lo Zenit

Più informazioni su

E’ diventato un caso, su cui la Procura della Figc ha deciso di aprire un’inchiesta, la situazione ingarbugliata che riguarda Ciro Immobile, Lucas Leiva e Thomas Strakosha. I tre giocatori della Lazio, regolarmente in campo contro il Torino domenica scorsa e nella partita di rifinitura di stamattina a Formello, in vista del match di Champions League con lo Zenit domani sera, hanno quest’oggi ricevuto un divieto di partire dalla Uefa e dunque non saranno presenti nella rosa a disposizione di mister Inzaghi. Il problema di base sarebbe la discrepanza tra gli esiti dei tamponi effettuati dalla Uefa stessa, come già era avvenuto prima di Bruges, che avevano rilevato valori per cui era stato richiesto lo stop e l’isolamento dei giocatori e gli esami svolti a 48 ore dalla sfida col Torino che, invece, non avevano fatto emergere nessun caso tra i calciatori presenti nel gruppo squadra. Nella comunicazione federale si legge che “questa mattina sono stati richiesti ufficialmente alla Lazio i referti dei tamponi effettuati alla vigilia della gara in programma domani a San Pietroburgo con lo Zenit, valida per la terza giornata di Champions”. La Procura ha deciso di aprire un’inchiesta sulla questione tamponi “anche alla luce delle positività alterne di giocatori come Immobile, Leiva e Strakosha, disponibili per le gare di campionato e fermati per presunte positività invece dalla Uefa”.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »