Brexit, da gennaio 2021 entrano in vigore le nuove regole per la libera circolazione tra l’Unione Europea ed il Regno Unito

Più informazioni su

La libera circolazione tra l’Ue e il Regno Unito Il 31 dicembre 2020 alle ore 23.00 terminerà la libera circolazione tra l’Unione Europea ed il Regno Unito. Quindi, dall’1 gennaio 2021 i cittadini europei non avranno più automaticamente diritto di trasferirsi per vivere nel Regno Unito. A tal proposito – come riporta Adnkronos – il Regno Unito introdurrà un nuovo sistema di immigrazione a punti che tratterà tutte le persone in modo uguale indipendentemente dal luogo di provenienza ma dando priorità alle competenze ed al talento. 

I cittadini italiani che non vivono già nel Regno Unito, o che non hanno diritti ai sensi del Withdrawal Agreement di studiare o lavorare nel Regno Unito, dovranno soddisfare specifici requisiti e richiedere un visto attraverso il nuovo sistema di immigrazione. Ed il governo britannico ha lanciato una campagna di sensibilizzazione a livello europeo per informare sulla nuova normativa relativa all’immigrazione verso il Regno Unito. La campagna è stata tradotta anche in italiano ed esorta tutti i cittadini europei, italiani inclusi, a visitare il sito web del governo britannico – www.GOV.UK/TrasferirsiNelRegnoUnito – dove sono disponibili ulteriori informazioni su come candidarsi per lavorare o studiare nel Regno Unito. In base alle nuove regole, i cittadini dell’Ue potranno continuare a visitare il Regno Unito senza richiedere il visto e, nella maggior parte dei casi, potranno rimanere fino a 6 mesi. I visitatori potranno continuare a svolgere un’ampia gamma di attività, tra cui turismo, visite a parenti e amici, studio a breve termine e attività commerciali.

Più informazioni su

Commenti

Translate »