ANNAMARIA FARRICELLI ECCELLENZA STABIESE SCRITTRICE E POETESSA NAZIONALE

CASTELLAMMARE DI STABIA. 1 NOVEMBRE 2020
[1/11, 15:08] Anna Poetica:
La morte può essere crudele, ingiusta, traditrice! Ma solo la vita riesce ad essere oscena, indegna, umiliante. (FRIDA KAHLO). Ed è questo il clima che il covid ha ” smascherato”. Ha semplicemente scoperchiato quell ‘ “.. homo homini lupus” che cova nell’ essere umano. Allora osservo la guerriglia urbana dell’uomo contro l’uomo, anziché contro il virus. Ascolto l’esuberanza delle parole contro la povertà delle stesse parole. Cerco quel silenzio che nessuna voce può spiegare. Prendo allora le distanze da ciò che è osceno, indegno, umiliante, volgare. Mi dissocio dalla violenza, dalla brutalità, da ciò che è insensato e banale e cerco di guardare “oltre le cose e le persone” e di considerare ciò che guardo e tocco, come simboli per andare “oltre”, in un altro mondo! Mi rifugio in esso ed ogni banalità scompare, la superficialità sembra non esserci mai stata e la violenza e la brutalità crollano nell ‘impotenza. È il mondo della mia “poesia”, dove scopro un percorso umano unitario, non composto né ostile, ma conquistatore e conciliante. Ed è in questo clima di confusione e paura che semino i miei pensieri, cercando di far nascere quell’ ordine e armonia che portino a guardare “l ‘altro” con sguardo indulgente. Ed è proprio in questo periodo, “sospesa” tra reale ed irreale, che continuo a ricevere prestigiosi riconoscimenti letterari. È la volta del Premio Internazionale “Lo splendore, del talento” Scintille d’ arte 2020, con ” Voglio Brindare” C. E Cento Verba. Premiata con titolo d’ Eccellenza. Impariamo ad ascoltare l’intelligenza del cuore.!

Commenti

Translate »