Vico Equense pronto soccorso chiuso, a Castellammare saturo e nell’ospedale di Sorrento quattro infermieri contagiati

Vico Equense pronto soccorso chiuso, a Castellammare saturo e nell’ospedale di Sorrento quattro infermieri contagiati  Dopo il rifiuto a nuovi ricoveri da parte dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, la chiusura del PS di Vico, la futura quasi chiusura del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento, quasi pieno e per temporanea sanificazione del reparto (quattro infermieri positivi al Coronavirus), Cardiologia in affanno per due casi di medici positivi ed un’infermiera, la quasi totale occupazione dei posti Covid all’ospedale di Boscotrecase, e quello di Torre del Greco, è pronto a chiudere ai ricoveri ordinari per diventare centro Covid l’ospedale di Nola.

Una situazione drammatica, un bollettino di guerra, a cui si aggiunge il collasso della coraggiosa attività dei medici dell’Usca, soprattutto in penisola sorrentina, travolti dalla numerosa richiesta di tamponi (un’ottantina al giorno) e dalla impossibilità di comunicare in tempi ragionevoli, i positivi, da parte della struttura del Distretto 59.

Foto Aequa news

Commenti

Translate »