Vico Equense. A Ticciano chiedono di velocizzare i tamponi, intanto si parla di un prete contagiato al centro

Più informazioni su

Vico Equense ( Napoli ) . A Ticciano chiedono di velocizzare i tamponi, intanto si parla di un prete contagiato al centro  Al sig. Sindaco del comune di Vico Equense. La Cittadina crocevia fra Castellammare di Stabia e Sorrento, regina e cuore dei Monti Lattari, sta vivendo momenti di ansia e di tensione. Diciamo subito che sono più di 50 contagiati da coronavirus Covid-19 , ma che sono quasi tutti asintomatici. La vicenda è finita alla ribalta nazionale per essere stata una zona rossa , di fatto, non dichiarata dalla Regione Campania, ma, per prudenza e senso di sicurezza e sanità, dallo stesso sindaco. MA OCCORRE FARE PRESTO.

Come abbiamo sempre detto i tempi della burocrazia sono un male peggiore del virus stesso. Sul web la lettera degli abitanti di Ticciano ai quali va da Positanonews la più ampia solidarietà.

Nella persona di Andrea Buonocore
La comunità Ticcianese, vista l’ordinanza n°221 del 16/10/2020, in particolar modo la lettera (a) del punto 1, data la linea di contenimento presa dall’amministrazione, considerando il fatto che il lavoro, in special modo in questo momento storico, è un esigenza primaria se non necessaria, tenuto conto che lo svolgimento di esso dovrà venir meno in base all’ordinanza in oggetto fino alla data del 24 ottobre c.a..
Chiede
Alla S.V. di esortare gli enti preposti a gestire i prelievi dei tamponi in tempi celeri, e di ridurre al massimo i tempi burocratici necessari a ricevere i risultati, per non trovarci altresì nostro malgrado ad assistere ad un ulteriore prolungamento di questo già invasivo e deleterio (economicamente parlando) lockdown, dal momento che essendo esso limitato ad un ordinanza comunale, in molti casi non è motivo di giustificazione di assenza lavorativa, ed inoltre non motiva nessun tipo di ammortizzatore economico verso chi già sta soffrendo un lungo periodo di crisi economica.
Nel salutarLa, certi di una sua celere attivazione al problema, cogliamo l’occasione per augurare un esito negativo a tutti quanti effettueranno il test, ed una pronta guarigione a chi risulterà positivo
Cordialmente, la comunità di Ticciano, “frazione” di Vico Equense

Sempre a Vico , ma non nelle zone alte, si parla di un contagio a un prete del centro. Di conseguenza anche altri, con i quali si era visto, sono stati messi in quarantena. Si parla anche di Prime Comunioni saltate, col divieto di De Luca alle cerimonie, con danni enormi alle attività . E’ un momento difficile per tutti , ma passerà. Siamo sicuri che a giorni l’allarme rientrerà, speriamo sicuramente in un 2021 migliore. Forza Vico Equense

Più informazioni su

Commenti

Translate »