Ticciano zona rossa per Covid. Reportage di Positanonews sul posto “Aspettiamo i tamponi”. Atmosfera surreale video segui la diretta

Più informazioni su

Esclusiva.  La responsabilità di dare informazione sulla Pandemia del Coronavirus Covid-19, unica testata della Penisola sorrentina e Costiera amalfitana a essere stata sempre sul posto anche durante il lockdown, come documentiamo anche oggi, non per fare terrorismo e neanche per i click, ma per dare informazioni vere di prima mano e per poter aiutare facendo conoscere a chi di dovere i problemi che vanno risolti, questa è una informazione di servizio per i cittadini, secondo noi.

Positanonews a Ticciano

Siamo partiti da Piano di Sorrento per Casa Nocillo e da Arola siamo arrivati a Ticciano, la situazione sembra sospesa in un’atmosfera surreale. Alle chiacchiere rispondiamo con i fatti, il nostro lavoro giornalistico serio e scrupoloso, che però mette al primo posto il popolo e non il potere politico, quindi diamo l’allerta, se vi sono fondati motivi per farlo, ma con le istituzioni che spesso non vogliono far sapere, e documentiamo anche i disagi, persone in difficoltà, i tamponi , del laboratorio privato, che non si sono fatti…  facciamo parlare le immagini, i video, le dirette, per il nostro lavoro sul territorio e non dietro lo schermo di una scrivania.

La polizia municipale sul posto controlla le entrate e uscite dal borgo, oggi ci dovevano essere i tamponi di un lavoratorio privato. “Non è venuto nessuno, aspettavamo per fare questi tamponi, ma niente. Però domani dovrebbe venire l’ASL e faremo finalmente i tamponi”

Confermano anche gli agenti di polizia municipale “E’ così. Si aspetterà domani per i tamponi – dicono a Positanonews -, si sta vivendo un momento difficile, ma a Ticciano stanno rispettando le norme”

Ticciano, una delle sedici frazioni di Vico Equense (Napoli) dove il sindaco, Andrea Buonocore, ha disposto il lockdown fno al 24 ottobre a causa dell’ alto numero di contagiati da Covid-19 sta vivendo un momento di difficoltà . Gli 800 abitanti   dovranno essere sottoposti a tampone molecolare domiciliare. Da questa mattina, dalle ore 8.00 alle ore 14.00, potevano  contattare il numero 081 8019400 per prenotarsi, fornendo il proprio recapito telefonico, ma qualcuno, ha riferito a Positanonews, non ha ricevuto risposta . I tamponi, assicura l’Amministrazione comunale, saranno fatti tra martedì e mercoledì prossimo. Coloro che lo hanno già fatto non dovranno chiamare per prenotarsi.
Intanto tutti sono confinati in casa liberi solo di effettuare la spesa alla salumeria del centro e da domani possono ordinare la pizza a casa dalla pizzeria di Ticciano. La frazione sta molto a cuore al sindaco, nato a Ticciano, luogo che ha dato i natali anche allo chef stellato Antonino Cannavacciuolo che proprio a Ticciano ha comprato dei locali e li sta adeguando per un futuro hotel e ristorante.
Abbiamo chiesto anche alle persone che frequentavano il negozio di alimentari “Siamo in attesa dell’evoluzione di questa vicenda assurda, non abbiamo voglia di parlare. Vorremmo che si facesse presto “. La gente è giustamente un pò esasperata.

Dall’inizio della pandemia a Vico Equense sono stati eseguiti 1.279 tamponi di cui 77 positivi. Di questi, 88 sono stati eseguiti dal 10 al 16 ottobre, 31 di questi sono risultati positivi e 19 sono di cittadini residenti nella frazione di Ticciano. Dati resi noti dal sindaco Buonocore.

Non possiamo che dare un abbraccio a tutti  e dire “Forza Ticciano”, sappiamo che la cosa è di magra consolazione, potrebbe essere una frase fatta, adatta a tutte le situazioni di chi sta in difficoltà, ma la diciamo con il cuore. Da Positanonews è tutto, per ora.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »