Sorrento, il Sindaco Coppola incontra le Associazioni contro le illegalità.

Un incontro durante il quale sono stati approfonditi una serie di argomenti relativi ad ataviche problematiche che attanagliano la città ed il territorio. Nel marcare, come avvenuto  in passato, con rigore e con la giusta lealtà, l’operato della Amministrazione comunale, ma consapevoli del difficile compito che li attende,  nel nome del cambiamento, le Associazioni hanno garantito la massima collaborazione e supporto al Sindaco ed alla Giunta comunale.

Sorrento – Lo scorso 22 ottobre il Sindaco Avv. Massimo Coppola, ha incontrato i responsabili locali delle Associazioni contro le illegalità presenti sul territorio comunale. L’incontro si è svolto nell’ufficio del Sindaco con il Responsabile territoriale del Movimento Civico “Conta Anche Tu”, Francesco Gargiulo ed Enrico Aprea; del Delegato VAS -Sorrento nonché Responsabile territoriale dell’Associazione Nazionale contro le mafie e le illegalità ,”Antonino Caponnetto”, Salvatore Caccaviello. All’appuntamento non è stato presente per indisposizione il Responsabile territoriale dell’Associazione “I cittadini contro le mafie e la corruzione”, Giuseppe d’Esposito. Il confronto, durato circa un’ora, è stato occasione per rimarcare il ruolo delle Associazioni nella diffusione dei valori legati alla sicurezza, alla legalità ed alla tutela dal punto di vista ambientale e paesaggistico del territorio comunale. Inoltre sono stati rimarcati una serie di ataviche problematiche, circa la cui soluzione hanno visto le Associazioni da sempre in prima linea. Dal rispetto delle regole e delle Istituzioni, alla tutela del patrimonio ambientale, storico artistico e culturale che nel corso degli anni hanno visto la totale inerzia se non il coinvolgimento del Comune in relazione ad una serie di evidenti  anomalie. Alcune delle quali balzati finanche alla ribalta nazionale e che tuttora vedono l’interesse della Magistratura ma prese in considerazione con scarso interesse dalla scorsa Consiliatura, come il dissesto idrogeologico e la salvaguardia dell’ambiente, la sicurezza e la vivibilità della città. Nonché  il contrasto alle infiltrazioni nel tessuto socio economico territoriale da parte della malavita organizzata.  Risposte a problematiche, alcune delle quali, già incluse nel programma elettorale del Sindaco Coppola e per le cui adeguate risposte si è stabilito un percorso di assoluta  collaborazione e continuo confronto.  Un nuovo percorso, diametralmente opposto a quanto verificatosi nei dieci anni di Amministrazione Cuomo, per la quale le Associazioni  si sono rivelate essere una vera e propria spina nel fianco. Anche perché le varie tematiche sollevate spesso non hanno avuto la giusta rilevanza con risposte e provvedimenti appropriati, tanto da ricorrere in vari casi all’intervento della Magistratura ed Enti superiori preposti. In merito alla nuova Giunta varata da sindaco Coppola, i complimenti delle Associazioni in relazione al coraggio avuto dal  Primo Cittadino nel dare un segnale di assoluto cambiamento  con il passato, dando fiducia alle competenze ed allo stesso tempo mettendo alla prova giovani professionisti. Inutile ribadire che dieci anni di Amministrazione Cuomo lasciano una città ed un territorio disastrati. Necessita pertanto un’opera di intenso impegno e riqualificazione che inizi dalle sempre più affollate sabbie (sedie e tavolini di attività di dubbia legittimità) delle nostre marine fino alle cime dei superstiti pini delle Tore. Una operazione , che visto anche il momento di grave emergenza sanitaria ed economica, si presenta quasi insostenibile. Tuttavia l’audacia dimostrata in questi primi giorni ,da parte del sindaco  Massimo Coppola, fanno ben sperare anche per il futuro. L’appuntamento si è concluso con la promessa di incontri periodici durante i quali saranno man mano approfonditi i vari argomenti presentati dalle Associazioni. Le quali, nel marcare come avvenuto  in passato con rigore e con la giusta lealtà l’operato della Amministrazione comunale, ma consapevoli del difficile compito che li aspetta, sin da adesso hanno garantito la massima collaborazione e sostegno al Sindaco ed alla Giunta comunale. – 25 ottobre 2020 –

Commenti

Translate »