Ravello Concert Society. I prossimi appuntamenti all’Annunziata: da Bach ai Beatles

I prossimi appuntamenti all’Annunziata: da Bach ai Beatles

Continua la stagione concertistica della Ravello Concert Society al Complesso Monumentale dell’Annunziata. Anche se in una sala con una capienza ulteriormente ridotta nel rispetto delle ultime disposizioni anti-Covid della regione Campania continua la serie di eventi che alternano grandi capolavori  della musica classica  con momenti meno usuali. E’ il caso dei prossimi due concerti in programma, che spaziano dalla ipnotica suggestione delle Suites per violoncello di J.S. Bach alla coinvolgente musica dei Beatles.
Lunedì 5 ottobre con inizio alle ore 18.00, il violoncellista Silvano Maria Fusco  eseguirà 3 delle 6 suite per violoncello composte da Johann Sebastian Bach: la n. 1 BWV 1007, la n. 2 BWV 1008 e la n. 4 BWV 1010. Ascoltando le sei Suites per violoncello, rimaste isolate e irraggiungibili nella loro altezza strumentale e concettuale, si resta ogni volta sbalorditi per come Bach sia riuscito a rendere armoniosa e struggente la mole massiccia del violoncello. La forma e lo stile da lui adottati non si agganciano a esempi storici come il ricercare o il canone, ma si orientano invece verso la trasformazione dei tipici movimenti di danza, caratteristici della Suite per strumenti a tastiera in strutture libere nelle quali a prevalere è il contrappunto, il flusso melodico lineare o polifonico. Ciò che accomuna le sei Suite è l’aggiunta ai quattro tempi fondamentali (Allemanda, Corrente, Sarabanda e Giga) di un esteso e caratterizzante Preludio  all’inizio e di una ulteriore coppia di danze inframezzate tra gli altri movimenti.
Sarà a tema anche il concerto in programma venerdì 9 ottobre, sempre con inizio alle 18.00, ma con un balzo in avanti di circa 3 secoli per ritrovare la musica appassionante dei Fab Four di Liverpool. Il Trio Musikanten (Raffaello Galibardi, violino –  Roberto Vecchio violoncello – Guido Carpentiere, pianoforte) eseguirà i più famosi brani dei Beatles, come Hey Jude, Michelle, A hard day’s night, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Eleanor Rigby, Back in USSR e Yesterday, riletti e arrangiati per la più classica delle formazioni da camera dal compositore salernitano Roberto Marino (1956).
Il programma completo è disponibile su www.ravelloarts.org ed è scaricabile da: www.ravelloarts.org/2020Folder.pdf

Ravello Concert Society. I prossimi appuntamenti all’Annunziata: da Bach ai Beatles
Ravello Concert Society. I prossimi appuntamenti all’Annunziata: da Bach ai Beatles
Ravello Concert Society. I prossimi appuntamenti all’Annunziata: da Bach ai Beatles

Commenti

Translate »