Praiano-Positano: preoccupazione tra i genitori per le scuole superiori in Penisola. Il 90% dei ragazzi è a casa

Costiera amalfitana. A Positano e Praiano ci sono molte preoccupazioni per le scuole in Penisola Sorrentina. I due paesi hanno la maggior parte dei loro studenti iscritti presso gli istituti della Penisola, come il Liceo Publio Virgilio Marone di Meta, il Liceo scientifico Gaetano Salvemini a Sorrento, il Nautico “Nino Bixio” a Piano di Sorrento e il Turistico San Paolo a Sorrento e la succursale ai Colli di Fontanelle.

Ieri i sindaci della Penisola si sono riuniti per discutere della possibile chiusura delle scuole. Opinione divisa tra i genitori di Positano: c’è chi vorrebbe la chiusura per la paura dei contagi chi invece no. Si ricorda chenella città verticale sono veramente pochi i casi. Ovviamente i trasporti pubblici sono un rischio perché ancora frequentati dai turisti. La preoccupazione c’è.

Si attende un ritorno alla normalità che però al momento non sembra arrivare. Al Liceo di Meta c’è attualmente una chiusura in via precauzionale a causa della positività di una donna del personale ATA. Didattica a distanza anche per il Liceo Salvemini e per il San Paolo. Oggi la quasi totalità degli studenti di Positano e Praiano non sono andati fisicamente a scuola.

Commenti

Translate »