Quantcast

Pompei in festa per la Madonna del Rosario. Devozione molto sentita anche in costiera amalfitana e penisola sorrentina

Oggi si celebra la Madonna del Rosario e la città di Pompei è in festa per la sua patrona. E proprio nel Santuario mariano, dove è conservato il quadro di Luca Giordano rappresentante la Vergine Maria, ogni anno sono sempre tanti i fedeli che si recano a rendere onore alla loro Mamma, come amorevolmente la chiamano.

Il primo appuntamento è stato domenica 4 ottobre con la recita della Supplica alla Beta Maria Vergine del Rosario, ideata da Bartolo Longo e che prepara alla solennità del 7 ottobre. E proprio il Beato Bartolo Longo definì la Supplica “Ora del Mondo” in ragione del fatto che, contemporaneamente, in diverse parti della terra, milioni di fedeli si ritrovano per recitarla. Infatti negli anni la Supplica alla Madonna di Pompei è stata tradotta in tutte le lingue del mondo.

La figura della Madonna del Rosario ha sempre avuto un valore importantissimo nella vita di fede dei cristiani. Oggi più che mai ci si rivolge con speranza alla Vergine di Pompei affinché possa aiutare il suo popolo e tutto il mondo in questo momento storico così difficile. Ed è proprio ai tempi del Covid-19, in questa tempesta che ci ha sconvolto la vita, che Pompei ed il Santuario diventano un punto di riferimento, un’oasi di pace in cui trovare un porto sicuro ed attingere la forza per affrontare la pandemia. A Pompei si avverte con forza l’amore di Dio e ci si sente protetti sotto il manto della Madonna.

Ed anche quest’anno tanti pellegrini raggiungeranno Pompei per poter rendere onore alla Madonna e fermarsi in preghiera nel Santuario dove vengono custoditi i numerosissimi ex voto a testimonianza dei miracoli ricevuti. Sicuramente non sarà un 7 ottobre come quello degli altri anni, ci saranno misure di sicurezza da rispettare, regole ben precise, distanziamento sociale. Ma, pur nel rispetto delle norme anti-Covid, i fedeli giungeranno con fede ai piedi del quadro della Madonna per rivolgerle la propria preghiera, la propria supplica, il proprio grido di aiuto ed affidare a lei i propri problemi non mancando di ringraziarla per i doni ricevuti.

In tanti, come sempre, arriveranno anche dalla Costiera Amalfitana e dalla Penisola Sorrentina, dove la devozione alla Madonna del Rosario di Pompei è molto sentita ed il pellegrinaggio al Santuario rappresenta un momento tanto atteso e desiderato. Ma anche chi non potrà recarsi materialmente a Pompei con il cuore e lo spirito sarà comunque in quel Santuario inginocchiato davanti al Quadro della Madonna con tutta la devozione e la fede che racchiude nel cuore sicuro che la Vergine ascolterà la sua preghiera.

Commenti

Translate »