Piano di Sorrento. Salvatore Mare contro la chiusura del Pronto Soccorso a Vico: “No all’ospedale unico”

Piano di Sorrento. Salvatore Mare contro la chiusura del Pronto Soccorso a Vico: “No all’ospedale unico”. Anche il consigliere di minoranza di Piano di Sorrento Salvatore Mare è intervenuto per quanto riguarda la chiusura del Pronto Soccorso dell’Ospedale De Luca e Rossano di Vico Equense. Riportiamo di seguito quanto ha scritto sulla sua pagina Facebook:

A Vico Equense monta la protesta per la chiusura del Pronto Soccorso.

Ci si affida a coloro che hanno decretato la futura chiusura dell’intera struttura ospedaliera De Luca e Rossano (e del Santa Maria della Misericordia), fra i primi a mettersi in fila al corteo, più o meno spontaneamente formatosi dopo il flash mob.

«L’unificazione dei due Presidi esistenti – si legge nello studio di fattibilità dell’opera – può consentire l’attivazione di un Ospedale Unico».

A sancire inequivocabilmente: «I Sindaci dei comuni di Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento, Massa Lubrense e Positano, hanno dichiarato la propria condivisione per la realizzazione dell’Ospedale unico della Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana».

Invece di spendere oltre € 65.000.000,00 per un’opera discussa e discutibile per motivi già espressi, De Luca investisse per fare in modo da ridurre i tempi di attesa per semplici indagini diagnostiche e per snellire e sveltire tutte le procedure; per non parlare poi di quanto occorrerebbe per fronteggiare l’emergenza Covid.

Credibilità zero.

No all’Ospedale Unico a Sant’Agnello.

Commenti

Translate »