Piano di Sorrento . Gaetano Ruggiero del Marone “Ci fate crescere demoralizzati e ignoranti”

Piano di Sorrento ( Napoli ).  Il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca chiude la scuola ma non mancano le reazioni, Positanonews ha pubblicato uno studio europeo come fra i luoghi aperti al pubblico la scuola sia quello più sicuro ( certamente più di bar e scuole calcio , che rimangono aperti, ndr )  Non solo sono stati fatti sforzi enormi per tenere in sicurezza la scuola e in Penisola sorrentina i casi , provenienti sempre dall’esterno, non si sono mai estesi all’interno della scuola, appunto grazie alle norme di contenimento per il coronavirus covid-19 applicate con grande impegno e sacrificio, oltre che risorse economiche ed umane

Ecco come la pensano Studenti come Gaetano Ruggiero, rappresentante d’istituto del Liceo Classico P.V. Marone.

Leggetele e…passatevi uan mano per la coscienza.

Se ho capito bene col virus dobbiamo conviverci solo in alcuni casi, giusto?

Grazie a tutte le istituzioni che stanno togliendo a me ed ai miei coetanei gli anni, i mesi, i giorni e soprattutto GLI ATTIMI più belli della nostra vita.

In tutti i luoghi in cui sono stato, tra l’altro, la scuola era il posto più sicuro di tutti.

Chiudere non è mai la soluzione, MAI.

Puniamo gli irresponsabili? Si.

Ma chiudere le scuole (probabilmente sarà il primo passo per un nuovo lockdown) è assurdo. Noi giovani probabilmente siamo anche asintomatici da Covid, ma non siamo ASINTOMATICI DI EMOZIONI. Stiamo crescendo demoralizzati e ignoranti.

E da rappresentante d’istituto non starò con le mani in mano.

Commenti

Translate »