Oggi la tappa a Positano per i ciclisti della seconda edizione del Two Volcano Sprint

Più informazioni su

Oggi la tappa a Positano per i ciclisti della seconda edizione del Two Volcano Sprint. Dal Vesuvio all’Etna in bicicletta senza assistenza. Il Sud Italia può essere una destinazione ciclistica meno conosciuta rispetto alle Alpi e alle Dolomiti, ma Juliana Buhring, la prima donna a conquistare il Guinness World Record per circumnavigare il mondo in bicicletta, spera di cambiare questa situazione. La Two Volcano Sprint (2VS) è una sfida ciclistica non assistita che inizia e finisce sui due vulcani simbolo dell’Italia meridionale, il Vesuvio e l’Etna. Juliana Buhring ha creato l’evento insieme a Vito e Carlo Cinque dell’hotel Il San Pietro di Positano, con l’obiettivo di promuovere l’eco-sostenibilità e il turismo nel Sud Italia. L’itinerario segue la Costiera Amalfitana e quella Cilentana prima di addentrarsi nell’Appennino e attraversare infine la Sicilia orientale. Con poco più di 1.000 chilometri e più di 22.000 metri di dislivello, la 2VS è un evento creato per i ciclisti testardi e con gambe robuste che vogliono affrontare una nuova sfida. I partecipanti devono completare il percorso fisso GPS in totale autonomia e senza assistenza, trasportando la propria attrezzatura e acquistando cibo, acqua, risorse o alloggio laddove disponibili.

Partita questa mattina di domenica, 18 ottobre 2020, alle 5:30, si tratta della sua seconda edizione. Oggi, i ciclisti hanno fatto la loro unica tappa ristoro a Laurito di Positano, nel piazzale antistante l’Hotel San Pietro di Positano.

Oggi la tappa a Positano per i ciclisti della seconda edizione del Two Volcano Sprint
Oggi la tappa a Positano per i ciclisti della seconda edizione del Two Volcano Sprint
Oggi la tappa a Positano per i ciclisti della seconda edizione del Two Volcano Sprint

Più informazioni su

Commenti

Translate »