Nizza, attentato in chiesa: solidarietà anche dal sindaco di Positano Giuseppe Guida

Positano (Salerno). Anche il primo cittadino della perla della costiera amalfitana, Giuseppe Guida, ha espresso la totale solidarietà e vicinanza alla Francia, in particolare Nizza, dove tre persone sono state brutalmente uccise all’interno della chiesa nel cuore della città: una donna è stata decapitata, un uomo – il sacrestano – sgozzato.

Ecco il post del sindaco Guida a nome di tutti i positanesi:

La Francia di nuovo sotto attacco! Una notizia che ha straziato i cuori di tutto il mondo. L’attentato di ieri a Nizza non ha solo distrutto vite umane, ma ha mostrato come l’odio é in grado di far commettere atti disumani.

A nome dell’intera comunità positanese esprimo la mia più sentita vicinanza al popolo francese e alla splendida città di Nizza che piange in queste ore per i lutti dovuti ad un vile gesto commesso da terroristi privi di qualsiasi scrupolo.

La nostra libertà non può essere attaccata, i nostri valori meritano rispetto e tutela.

Commenti

Translate »