Marchisio fa infuriare i tifosi juventini. Ecco le sue parole ai microfoni di Rai 3

Più informazioni su

Ogni tanto gli ex bianconeri ricordano di essere uomini non ominicchi. Lo fa Claudio Marchisio che in merito alla sfida mancata tra Juve – Napoli, non cambia idea sull’accaduto. Ricordiamo che la squadra azzurra non era partita per Torino a sfidare la vecchia signora perchè bloccata dall’ordinanza dell’ASL NA 1 che vietava alla squadra di partire per evitare un contagio di massa. Contagio che si poteva sviluppare in quanto il Napoli presentava in squadra due casi di positività al Covid -19 ,: Zielinski ed Elmas. I due giocatori erano stati trovati positivi dopo la sfida con il Genoa a sua volta partito per Napoli in maniera imprudente e senza aspettare il responso dei tamponi naso faringei anti- Covid 19.Probabilmente i due giocatori hanno potuto contrare il virus a seguito di questa partita che andava sicuramente rinviata. L’ex centrocampista bianconero , ora ospite fisso della Rai durante le partite della nazionale, che ha sempre disprezzato le squadre del centro sud, a Rai 3 invece ha dato ragione al Napoli, stranamente. Ecco le parole: “Juve-Napoli era un problema perché il Napoli aveva giocato appena pochi giorni prima col focolaio del Genoa, la salute degli atleti non è protetta. Lo spogliatoio diventa una famiglia, conosci persone da paesi e religioni diverse si instaura rapporto di fiducia tornassi indietro avrei voluto prender io posizione e difender i diretti”

Più informazioni su

Commenti

Translate »