In Costiera amalfitana oggi 400 tamponi fatti e si è arrivati a 106 contagiati, ma siamo nella media

In Costiera amalfitana oggi 400 tamponi fatti e si è arrivati a 106 contagiati, ma siamo nella media . La Costiera amalfitana sta vivendo un momento di ansia perchè finora è stata, miracolosamene, Covid free. Ovviamente dopo un’estate alla “tana libera tutti” e con gli stessi politici che in campagna elettorale hanno spesso creato situazioni di assembramento e contagio ( vedi Sorrento per incontri elettorali anche un sindaco purtroppo è stato affetto da coronavirus Covid-19) c’era da aspettarselo. Parliamoci chiaro , più che De Luca che tuona da Napoli di voler puntare lanciafiamme potrebbero essere i cittadini a farlo, in Campania si sapeva della seconda ondata e nulla è stato fatto per prevenirla od organizzare posti ospedalieri, oppure semplicemente rendere il trasporto sicuro. Positanonews ha pubblicato foto e video da Salerno alla Penisola sorrentina, fra bus e Circumvesuviana, con i trasporti che creavano assembramenti. E allora di cosa ci meravigliamo? Siamo a 106 contagi, ma seppure fossero 200 non cambia molto, la situazione era prevedibile e la abbiamo prevista e annunciata, acchiappandoci reprimende dei soliti soloni che non capivano che qualcosa stava succedendo e che Positanonews dopo tanti anni non impazziva a dire che c’era un problema “Houston, abbiamo un problema”. La frase pronunciata ( o almeno così riportata, non era esattamente quello che disse, ndr ) dall’astronauta Jack Swigert che si trovava a bordo della navicella spaziale Apollo 13 è proprio adatta allo scopo. I sindaci fanno quello che possono  “Nella giornata di oggi ad Amalfi sono stati effettuati 24 tamponi in conseguenza dei casi accertati giovedì ad Amalfi. Altri saranno eseguiti nei prossimi giorni, per effetto delle catene di contatti degli ultimi positivi registrati a Maiori», dice il sindaco di Amalfi Daniele Milano con la consueta comunicazione sulle pagine facebook istituzionali. Solo oggi si sono fatti 400 tamponi, ci sono stati anche 140 a Tramonti, 37 a Minori, 207 a Scala e altri ci saranno domani e dopodomani . Maiori rimane il centro maggiormente colpito con 38 contagiati , segue a ruota Minori con 15 contagiati, i due comuni sono in osmosi e questo non meraviglia, entrambi da soli hanno più del 50% dei contagiati e sono previsti altri 500 tamponi al porto di Maiori, da questi due comuni sono collegati anche in qualche modo contagi o situazioni di monitoraggio in altri paesi della Divina. Discorso a parte Agerola con 16 contagiati con casi collegati a Positano, con la quale c’è una osmosi lavorativa, che è arrivata a 7 contagiati, una cifra che preoccupa visto che il paese finora era rimasto immune, a Praiano ci sono 4 contagiati, ma da entrambi potrebbe uscire qualche altro contagiato, per il resto Vietri sul mare 11 contagiati è abbastanza normale, vista la vicinanza con Salerno e Cava de’ Tirreni, che ha superato da sola i 100 contagiati, quindi Cetara con 5 contagiati, Ravello 1 e Scala 4, Amalfi 2, 1 per comune a Conca dei Marini, Furore e Tramonti. Ultimamente diamo i numeri, ma dietro questi numeri ci sono delle persone e delle sofferenze e ansie di intere famiglie. Speriamo che passi presto questo 2020 e venga debellato per sempre questo coronavirus Covid-19, a questi numeri, che sono persone, si devono assommare le centinaia di disoccupati e imprenditori in ginocchio. Speriamo bene.

Commenti

Translate »