Il cuore dello Stabia sconfigge l’arrendevole Francavilla

Più informazioni su

La Juve Stabia affronta al Menti la squadra pugliese del Francavilla con l’intento di riscattare la sconfitta in terra etnea contro il Catania. La squadra di Paladino si dispone con un 4-3-1-2 Discutibile sembra essere la posizione di Mastalli .Visto le qualità tecniche dovrebbe essere lui il giocatore dell’ultimo passaggio ma invece è Fantacci. La squadra di Paladino mostra sempre inferiorità numerica a centrocampo. È sempre libero il farò del Francavilla, Franco. Fin qui i difetti delle vespe. Tuttavia il gioco mostra una certa fluidità e buone manovre, peccato che manca l’uomo assist L’unica azione è del Francavilla nei primi 45’è che Perez che di testa al 4′ sfiora il goal ma il portiere giallo blu respinge in bello stile. Per la Juve Stabia un sospetto rigore per fallo su. Cernigoi. Alla fine del primo tempo è 0-0 ed è pure giusto. Nel secondo tempo la partita cambia volto. La Juve Stabia subisce un goal al 55′. Cross dalla sinistra il pallone viene rimesso in area ed Ekuban sub entrato a Perez segna. Lo Stabia cerca di reagire ma è Mastropieri a mancare il raddoppio per il Francavilla anche per la bella parata in bello stile del portiere giallo-blu. Successivamente c’è l’espulsione di Sperandeo che commette un fallo da ultimo uomo su Cernigoi. Lo Stabia non si dà per vinto e con Garattoni al 81′ pareggia in mischia. La Juve Stabia di Palladino che ha un ‘anima all’ultimo respiro segna con il suo centravanti Romero, al 93’, che fino ad allora non aveva combinato niente ma il suo colpo di testa in tuffo stile Gigi Riva gonfia la rete del Francavilla regalando la prima vittoria casalinga alla squadra stabiese.

Più informazioni su

Commenti

Translate »