Giuseppe Gagliano della Confcommercio Campania: “Non è pensabile svegliarsi ogni giorno con la spada di Damocle di nuove limitazioni”

Riportiamo il post di Giuseppe Gagliano, Presidente del Mandamento Metropolitano di Salerno presso Confcommercio Campania: “Siamo nei giorni del CAOS. Davvero c’è poco da dire. Siamo di fronte a qualcosa che ci spaventa, che non conosciamo e che ci mette ogni giorno di fronte ad uno scenario difficile da interpretare. Comprendo che chi ha l’onere e l’onore di governare non si trovi in una situazione facile, ma tutti cerchiamo di fare la nostra parte. Non siamo alla ricerca di premi, medaglie e riconoscimenti, ma come imprenditori del turismo e del commercio in un territorio che ci ha mostrato sfide davvero complesse abbiamo fatto scelte coraggiose, abbiamo accettato una realtà difficile ed impervia e siamo ancora qui a darci da fare, ad impegnarci e non solo per un tornaconto personale. Ma c’è bisogno di regole, di chiarezza, di scelte magari difficili, ma non sottoposte a continui ribaltoni e cambi repentini. Alla difficoltà non possiamo aggiungere le conseguenze di scelte di comodo ed improvvisazione continua. Il Covid c’è, non è più una carta degli imprevisti del Monopoli. Con il Covid dobbiamo imparare a convivere: se ci sono scelte drastiche da fare, si facciano. E da lì si partirà per capire come reagire. Ma non è pensabile svegliarsi ogni giorno con la spada di Damocle di nuove limitazioni, nuove regole, nuovi ostacoli a cui non c’è la possibilità di porre rimedio. C’è bisogno di chiarezza e impegno, c’è bisogno di coraggio e serietà”.

post gagliano

 

Commenti

Translate »