Europa League: L’avversaria del Napoli a raggi X

Europa League: L’avversaria del Napoli a raggi X

L’AZ Alkmaar è una società sportiva calcistica che milita nell’Eredevise, il massimo campionato olandese. È una squadra di media bassa classifica i cui giocatori sono modesti e il cui gioco si basa su un 4-3-3 che all’occorrenza si trasforma in 4-2-3-1. I colori della maglia sono bianco-rossi Fu fondata  il 10 maggio 1967 (venti anni prima della prima vittoria tricolore del Napoli)  col nome di AZ ’67. Il presidente della squadra è René Neelissen. È allenata da un mister giovane di nome Arne Slot. La stella della squadra è Steings. Giocatore molto forte fisicamente ma anche tecnicamente. Può giocare sia a destra che dietro alla punta. Ha un buon tiro dalla distanza. ed una buona tecnica di base. La squadra del Az si dispone con un 4-3-3. In porta c’è Verhulst. La difesa, tutta da rivedere per loro è composta da   Svensson  a destra , un terzinacio. I centrali sono Leeuwin e Martins Indhi. A sinistra invece agisce Wijndal. Il centrocampo che è l’anima della squadra olandese è composto da destra verso sinistra da Midtsjø, nazionale norvegese, Dani de Wit molto prolifico in zona gol, può essere impiegato anche sulla trequarti. E a sinistra c’è Koopmeiners capitano della nazionale under 21 olandese. Il giocatore verso cui bisogna stare attento è Steings. È il genero dell’ex calciatore e CT della Nazionale Frank de Boer essendo fidanzato con una delle sue figlie, Bea. Molto forte, è un ‘ala destra che parte dalla destra e tenta la via del goal in maniera solitaria o con dei tiri da lontano. Molto difficile da marcare in quanto non da nessun punto di riferimento. A sinistra c’è Karlssoon, Questa è la squadra che ha pareggiato in casa sabato scorso. In classifica ha 4 punti frutto di 4 pareggi, È decimo in classifica. Tuttavia il Napoli non dovrà sottovalutare la squadra olandese che si presenterà al San Paolo rimaneggiata. Il numero dei giocatori è 13 (potrebbe portare sfortuna sportiva questo numero) a limite del regolamento UEFA.

Commenti

Translate »