Don Raffaele Celentano “Parroco a Montepertuso finchè la gente mi vorrà. Le comunioni? Tutte nel 2021”

Più informazioni su

Positano ( Salerno ) . La perla della Costiera amalfitana, molti non lo sanno, ha due parrocchie, oltre a Positano centro, legata alla Chiesa Madre di Santa Maria Assunta,  anche Montepertuso,  Nella parrocchia di Montepertuso e Nocelle molti si chiedono se e quando qualcuno sostituirà don Raffaele Celentano. Ma sono in tantissimi ad essere affezionati a don Raffì e non vorrebbero perderlo. “A marzo prossimo faccio 75 anni, ma non è detto che un prete debba lasciare la parrocchia a questa età. Rimarrò finchè la gente mi vorrà”. E i fedeli lo vogliono, don Raffì è un parroco della comunità, le decisioni vengono spesso prese insieme “La decisione di non fare le comunioni per questo 2020 è stata molto sofferta, ma è stata presa già a marzo.. Si vedeva che si faceva una cattiva Pasqua e temiamo anche Natale a questo punto ( “Una mala Pasqua e un malo Natale..”, esattamente) , anche se speriamo di no, bisogna essere preparati per ogni evenienza.  Si parlava di una seconda ondata e della possibilità che non si sarebbe potuto festeggiare, ma poi da noi erano solo quattro e quindi accorpare ad altre cinque del prossimo anno non è stato molto complicato da questo punto di vista. Certo molti volevano farla, poi si sono convinti, dialogando insieme, di questa scelta” Don Raffaele è anche uno studioso e comunica anche con il sito della propria parrocchia ed il giornalino “O Pertuso” che è ricco di umanità e di parole di fede cristiana. Un abbraccio a lui e a tutta la comunità di Montepertuso con la foto della festa prima del lockdown per il coronavirus Covid-19 che ci auguriamo si ripeta a marzo prossimo.

Più informazioni su

Commenti

Translate »