De Giovanni sulla Juve: “Come il bambino col pallone, decide chi vince e conta scudetti a piacere”

De Giovanni sulla Juve: “Come il bambino col pallone, decide chi vince e conta scudetti a piacere”

Nel suo editoriale per il Corriere della Sera, lo scrittore Maurizio De Giovanni commenta così la sentenza del Giudice Sportivo
Nel suo editoriale per il Corriere della Sera, lo scrittore Maurizio De Giovanni commenta così la sentenza del Giudice Sportivo con un chiaro riferimento alla Juve:

“La giustizia sportiva, e nessuno ce ne voglia se la maiuscola proprio non ci viene, è sempre stata ampiamente coerente con la linea di condotta che era la nostra nel famoso cortile: se il bambino col Pallone decide che deve vincere, allora vince. Agli altri bambini resterà la consolazione di aver giocato, e di poter sorridere un po’ alle spalle del bambino col Pallone, che potrà contare gli scudetti come gli pare e piace, salvo asserire poi di essere rispettoso delle regole. Peccato. Non riesco proprio a ricordare di che colore era la maglietta di quel bambino col Pallone. Mi verrà in mente, prima o poi”.

Commenti

Translate »