Covid in Campania, fino al 4 novembre zona rossa a Marcianise e Orta di Atella

Più informazioni su

Regione Campania. Il Presidente Vincenzo De Luca ha da poco firmato l’ordinanza n.84 che istituisce le zone rosse a Orta di Atella e Marcianise, entrambe province di Caserta, fini al 4 novembre.

Si tratta di “ulteriori misure – spiega una nota dell’Unità di Crisi della Campania – per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

I residenti non potranno uscire dal perimetro delle zone rosse, né vi si potrà entrare dall’esterno. Nelle prossime ore saranno posti i new jersey e la segnaletica agli accessi.

Chiusi gli uffici pubblici e i negozi, tranne quelli che vengono beni e generi di prima necessità, ma anche i servizi alla persona (come parrucchieri ed estetisti), pub e ristoranti (in questo caso ammesse solo consegne a domicilio).

Per la cittadinanza è prevista la mappatura screening con i tamponi per il Coronavirus.

Sono tre, quindi, al momento, i Comuni dichiarati zona rossa in Campania: Arzano, arrivano anche Marcianise e Orta di Otella.

Per chi viola la zona rossa sono previste pesanti sanzioni, come la multa da 400 fino a 3mila euro, in caso di recidiva.

Più informazioni su

Commenti

Translate »