Covid-19, disastro in Irpinia: scuole chiuse e “lockdown” a Montella

Più informazioni su

Il covid-19 spaventa sul serio Avellino e l’Alta Irpinia. Dopo i sei casi di positività al coronavirus registrati solo a Montella, il sindaco Buonopane ha firmato l’ordinanza che sancisce la chiusura di tutti i plessi scolastici, probabilmente focolaio del contagio, ma non solo. Il primo cittadino, infatti, avrebbe ordinato anche la chiusura di negozi e studi professionali, istituendo una sorta di lockdown circoscritto al solo paesino avellinese.

La situazione è molto complessa e siamo al lavoro per gestire al meglio le situazioni: si tratta di molti contatti diretti e vogliamo intervenire per bloccare la possibilità di ulteriori contagiaveva dichiarato il sindaco Buonopane. Si amplia dunque il numero delle persone in isolamento domiciliare volontario, in attesa di aggiornamenti dal Comune

Intanto, sono un centinaio le persone in quarantena per le quali si attende l’esito del tampone naso-faringeo. Altri due casi sono venuti fuori nel vicino comune di Cassano Irpino e a Conza della Campania. Anche in quest’ultimo centro il sindaco Luigi Ciccone ha disposto la chiusura degli istituti. Altri positivi a Lioni. Per venerdì è stato convocato un vertice dei 25 primi cittadini dell’Alta Irpinia per definire strategie condivise finalizzate al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

Più informazioni su

Commenti

Translate »