Connectivia. Bonus Internet da 500 euro: ecco come funziona

Connectivia. Bonus Internet da 500 euro: ecco come funziona. Bonus da 500 euro per internet, pc e tablet. Ai blocchi di partenza la fase 1, pronto a partire il piano di assegnazione alle famiglie a basso reddito del bonus da 500 euro per la connessione, con relativo pc o tablet. Il voucher può essere richiesto esclusivamente tramite un operatore di rete come Connectivia. Ad esempio non potrà essere utilizzato in negozi informatici per avere solo il pc, è obbligatoriamente un blocco unico con internet.

Vediamo assieme come funziona il bonus preparato dal Governo, che in questa prima fase aiuterà le famiglie a dotarsi si internet veloce e supporti per navigare, che con l’emergenza Covid sono diventati necessari per poter studiare e lavorare da casa.

I requisiti per avere il bonus

Per la prima fase sono previsti voucher del valore di 500 euro per le famiglie con reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro e che non hanno connessione a internet o che hanno connessione con velocità inferiore ai 30 mega.

Lo Stato ha stanziato per la prima fase 204 milioni di euro che saranno assegnati a chi ha i requisiti sopra elencati, in ordine di arrivo fino all’esaurimento dei fondi.

Per ogni famiglia è previsto un solo voucher che fornirà in maniera combinata internet e il pc o tablet.

Per poter avviare la richiesta è necessario sottoscrivere il modulo che si può scaricare cliccando qui. (Mettiamoci il link)

Come funziona?

La famiglia interessata ad avere il voucher, compila il modulo per la richiesta che è possibile scaricare cliccando qui.

Il modulo, unito all’Isee in corso di validità e al documento di identità del richiedente, può essere consegnato a Connectivia. E qui finiscono tutti i passaggi a carico del richiedente.

Ora tocca solo all’operatore. Sarà Connectivia a seguire le procedure, attivare internet, fornire il router e proporre la scelta tra pc o tablet. A costo 0 per l’utente.

Dall’approvazione in poi, il cliente deve solo navigare senza pensieri e senza fare i conti per un anno. Sarà  cura dell’operatore inoltrare ad Infratel la richiesta e ottenere il rimborso per il servizio fornito.

Quando partiranno i voucher?

Partiranno a breve, entro la fine dell’anno. Quindi nel giro di poche settimane. Le modalità di assegnazione saranno : a chi prima presenta la domanda. Per questo stiamo cominciando a raccogliere le adesioni: per averle pronte subito appena sarà possibile consegnarle e arrivare tra i primi!

Troppo facile?

Rendere le cose facili con la tecnologia è la nostra missione. Tu chiedici di godere dei vantaggi del voucher, saremo noi a seguire la procedura! Dovrai solo navigare da casa con internet ultraveloce, col tuo nuovo pc o tablet.

Commenti

Translate »