Castellammare di Stabia: donna di 40 anni denuncia e fa arrestare il marito che la picchia

Più informazioni su

Castellammare di Stabia: donna denuncia e fa arrestare il marito che la picchia. Un anno fa si era presentata in ospedale con una frattura sotto l’occhio, denunciò le violenze subite dal marito ma poi decise di ritrattare, sperando che lui cambiasse. Perché in fondo, pensava, «lui è solo geloso», riporta Il Mattino. Ma quella speranza è risultata vana. L’ennesima storia di maltrattamenti in famiglia arriva da Castellammare, dove i poliziotti hanno accolto per la seconda volta in un anno la 40enne nella «stanza di Imma», il reparto del commissariato dedicato alle vittime di violenza di genere e abusi, dedicata ad una delle tante vittime di femminicidio.

Lì, la donna è scoppiata in un pianto liberatorio ed ha deciso nuovamente di denunciare il marito A.S., 49enne incensurato, che ieri è stato arrestato. Gli stessi poliziotti stabiesi, guidati dal dirigente Pietro Paolo Auriemma e dal vicequestore Manuela Marafioti, hanno notificato al 49enne un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura. Le indagini hanno fatto emergere diversi episodi di maltrattamenti avvenuti «anche in presenza dei figli minori» come scrive in una nota il procuratore Fragliasso.

Continue aggressioni verbali e fisiche «tali da renderne la vita impossibile». In ospedale, infatti, la 40enne M.M. era già andata tante volte e spesso aveva detto ai medici di essere vittima di «incidenti domestici». Lo scorso anno, al pronto soccorso le riscontrarono una frattura nella zona suboculare, causata da un pugno del marito. Lei trovò la forza di denunciare ma poi decise di ritrattare. L’ennesima aggressione è avvenuta qualche settimana fa e l’ha costretta di nuovo alle cure dei medici con una prognosi di due settimane. Così si è convinta, è andata in commissariato e finalmente ha denunciato tutto.

Più informazioni su

Commenti

Translate »