Calcio, falso allarme in Nazionale. Mancini: “dobbiamo salvaguardare i calciatori”

Scampato pericolo in Nazionale: Stephan El Shaarawy si è rivelato un falso positivo. L’attaccante era risultato positivo al tampone ma con carica virale molto bassa, mentre il secondo tampone ha dato esito negativo. Il ct della squadra azzurra, Roberto Mancini, in conferenza stampa è apparso molto sereno mentre ha dichiarato: “Non è stata una giornata così strana, abbiamo solo ritardato l’allenamento. Ci fa piacere essere qui a Bergamo, ci avrebbe fatto piacere essere qui con la gente per farla divertire, anche se l’Atalanta la sta già facendo divertire”. Volendo fare una previsione per il mese di novembre: “Può trovarsi positivo chiunque, soprattutto i calciatori che hanno i bambini piccoli che vanno a scuola. Io a novembre spero di non avere problemi”. Per quanto riguarda Immobile, Mancini dice:“Io devo avere un po’ di rispetto per i giocatori, quindi anche per lui e per la sua stagione lunghissima. Devo salvaguardare i ragazzi, avranno un calendario terribile e poi l’Europeo senza riposare. Se ho tre partite e tre attaccanti, ne giocano una per uno. Stavolta tocca a Immobile. Con l’Olanda rientrerà Chiellini, ci saranno 4-5 cambi rispetto alla Polonia”.

Commenti

Translate »