Bonus da 500 euro per bici e monopattini: domande dal 3 novembre

Più informazioni su

Dopo la pubblicazione del 5 settembre in Gazzetta Ufficiale, il decreto attuativo per il rimborso destinato alla mobilità entra nella sua fase concreta. Il ministero dell’Ambiente ha deciso che le richieste per l’incentivo – che vale fino a 500 euro per chi ha acquistato bici e monopattini – verranno soddisfatte a partire dal 3 novembre rispettando l’ordine di inserimento delle fatture nella piattaforma online e non la data di emissione delle fatture.

A partire dal 3 novembre possono fare domanda per il bonus bici e monopattini tutti i cittadini maggiorenni residenti nei Comuni con popolazione superiore a 50mila abitanti, ma non solo: sono inclusi anche quelli dei capoluoghi di Regione, delle Città metropolitane (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma Capitale, Torino, Venezia) e dei capoluoghi di Provincia. Sono inclusi anche i pendolari che abitano nei Comuni della cintura delle grandi Città metropolitane.

Il bonus è un incentivo per una mobilità ecologica e sostenibile: può arrivare a un massimo di 500 euro e copre fino al 60% dell’acquisto. Il bonus sarà utilizzabile per l’acquisto di bicicletteebikemonopattini elettrici comprati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020  

Si tratta di un bonus declinabile in forma di rimborso (per chi ha già comprato) o di voucher elettronico per i futuri acquisti .

Più informazioni su

Commenti

Translate »