Apple pronta a lanciare iPhone 12: il prossimo 13 ottobre la presentazione

Più informazioni su

Ora è ufficiale, la notizia che tutti gli amanti della mela morsicata aspettavano è finalmente arrivata: manca solo una settimana e Apple svelerà gli iPhone 12 di questo 2020 tartassato dai ritardi dovuti al covid-19.

L’evento inizierà alle ore 10 locali, le 19 in Italia, e come gli ultimi due keynote Apple verrà organizzato solo in digitale, senza nessun invito per la stampa. Questo significa che vedremo un unico grande video montato ad arte da Apple per presentarci al meglio i nuovi iPhone 12, ma non sono escluse altre novità come le cuffie AirPods Studio.

iphone 12

Ecco tutti i dettagli nell’articolo di iPhone Italia sulle novità quasi confermate che Apple è pronta a regalare con iPhone 12.

Niente Notch?

Apple potrebbe modificare sostanzialmente il design dei nuovi modelli, dopo le diverse generazioni derivate da iPhone X. Ci si aspetta, quindi, la rimozione del notch sul display. La tacca della discordia, che ha soddisfatto molti utenti e ne ha allontanati altri, potrebbe quindi andare in pensione lasciando spazio ad un setup più minimal. Il setup quindi, potrebbe essere integrato nella cornice superiore dello schermo a patto che i componenti riescano ad essere integrati tutti nella cornice superiore più sottile.

iPhone 12 5G?

Il 2020 potrebbe essere l’anno del 5G quindi è possibile che i futuri iPhone arrivino con il supporto a questa nuova e promettente tecnologia di rete che viene sviluppata sempre più insistentemente e che arriva pian piano in tutte le principali città d’Italia. Un iPhone con il supporto a questa tecnologia potrebbe contare su performance di rete incredibilmente elevate e potrebbe accedere a nuovi scenari di utilizzo, veicolati dalla nuova tecnologia di trasmissione dei dati.

Display ProMotion

Presente la possibilità di vedere sui nuovi iPhone il display ProMotion con un elevato refresh rate capace di fornire una fluidità senza pari. Parliamo di una tecnologia capace di fornire fino a 120Hz in termini di refresh rate, tra l’altro opzionale quando si vuole superare lo standard dei 60Hz.

Più informazioni su

Commenti

Translate »