Al via in anticipo in Italia la raccolta delle castagne. Stagione buona

Più informazioni su

Al via con anticipo alla raccolta in tutta Italia delle castagne, frutto autunnale per eccellenza. Il periodo di raccolta anticipata – spiega una nota della Borsa Merci Telematica Italiana (Bmti) – si deve alla buona stagione.

E’ stata registrata una discreta disponibilità di prodotto in tutte le aree produttive italiane, da Cuneo al Monte Amiata, dall’Appennino Tosco-Emiliano agli Appennini centrali e nel basso Lazio e Campania. Le prime castagne – viene segnalato – sono inoltre di una qualità buona e dolce e non presentano particolari anomalie. La domanda – dicono gli analisti di Bmti – è “ancora bassa purtroppo, a causa del Covid-19 che non permette lo svolgimento di sagre e eventi locali, ma visto che la stagione autunnale sta entrando nel vivo e le temperature stanno diminuendo sicuramente le famiglie saranno invogliate ad acquistare il prodotto determinando così un aumento della domanda stessa”.

Nei mercati all’ingrosso – fa notare Bmti – si rilevano prezzi nella media del periodo, che vanno da 2,50 a 3,50 euro/Kg per il calibro da 80-85 pezzi per un chilo e da 3,50 a 4,50 euro/chilo per il calibro da 70-75 pezzi per un chilo.

Fonte: Ansa

Più informazioni su

Commenti

Translate »