Vico Equense. Cinque eletto in Regione, le deleghe a Buonocore

Più informazioni su

Vico Equense. Cinque eletto in Regione, le deleghe a Buonocore. Almeno per il momento, il sindaco di Vico Equense Andrea Buonocore non rimpiazzerà l’assessore Gennaro Cinque, fresco di elezione in Consiglio Regionale. È questa la rotta politica assunta dal primo cittadino di Vico Equense che almeno per il momento ha preferito prendere tempo e assumere lui in prima persona il coordinamento delle deleghe che erano state assegnate all’ex primo cittadino di Vico Equense.

A iniziare da lavori pubblici e Monte Faito oltre che di ecologia.

Buonocore lo aveva già fatto capire la settimana scorsa quando, a seguito del successo alle Regionali di Cinque, non aveva esitato un istante a bacchettare tutte le altre amministrazioni comunali della penisola sorrentina, accusate di non aver fornito supporto al tentativo politico di elezione dell’assessore. Chiaro tra le righe pure il riferimento al fatto che in tanti avevano deciso di sostenere la candidatura dell’ex sindaco di Massa Lubrense, Leone Gargiulo, con Cinque che non ha avuto sostegno dalle altre città della penisola sorrentina.

Dietro l’angolo a Vico Equense affiora pure la futura campagna elettorale per le elezioni comunali. È presto, si voterà tra qualche mese, ma le grandi manovre sono già partite. Buonocore appare seriamente intenzionato a valutare la propria ricandidatura col supporto della sua maggioranza mentre bisognerà capire cosa accadrà sul fronte opposto.

«Con Cinque ci sarà sempre comunque un rapporto politico di rilievo» disse giorni fa proprio Buonocore. Particolare attenzione, con l’elezione in Regione di Cinque, sarà rivolta alla questione legata all’ospedale unico della penisola sorrentina. A Vico Equense rimangono forti le perplessità sul rischio di un demansionamento del presidio cittadino “De Luca e Rossano”. Stando ai progetti della Regione, a Vico Equense ci sarà un Psa mentre Sorrento potrebbe chiudere col nuovo ospedale a Sant’Agnello. Buona parte della cittadinanza batte i pugni sul tavolo perché non vuole perdere il suo ospedale.

Fonte Metropolis

Più informazioni su

Commenti

Translate »