Sorrento. Marco Fiorentino sosterrà Massimo Coppola, ma senza apparentamento

Più informazioni su

Sorrento ( Napoli). Come Positanonews ha scritto quasi tre mesi fa Marco Fiorentino sarà l’ago della bilancia. Fu. Mo criticati duramente perché indicammo i contendenti solo sulla base dei “rumors” ma alla fine è così e come previsto sosterrà Massimo Coppola nel ballottaggio per l’elezione del sindaco di Sorrento, ma, pare, ancora senza apparentamento . Il Secondo turno è in programma per i giorni del 4 e 5 ottobre Massimo Coppola dovrà vedersela con Mario Gargiulo e si avrà il nuovo sindaco della Città del Tasso.

Di seguito la nota stampa diffusa dal gruppo di Marco Fiorentino.

L’esito del primo turno elettorale ha escluso la nostra coalizione dal partecipare al ballottaggio, circostanza per la quale in questa settimana abbiamo avuto modo di guardarci attorno, di capire come si stavano muovendo i due contendenti aspiranti sindaci e sulla base di quale proposta amministrativa hanno inteso rivolgersi al corpo elettorale per incentivarlo a esprimergli sostegno per questo secondo turno.

Nella giornata odierna abbiamo incontrato la delegazione del candidato Mario Gargiulo e quella del candidato Massimo Coppola per un confronto sereno atto a verificare possibili convergenze elettorali per il ballottaggio.
Al termine degli incontri ho riunito i candidati delle nostre due liste per un’approfondita disamina sull’esito dei colloqui.

Si è sviluppato un articolato confronto al termine del quale, all’unanimità, è stato deciso di sostenere l’elezione a sindaco del candidato Massimo Coppola che meglio risponde agli obiettivi di cambiamento cui si è ispirata la nostra coalizione e che ci si auspica rappresenteranno le linee guida della nuova amministrazione in discontinuità con l’esperienza giunta oggi al termine.

La mia candidatura con le due liste che hanno presentato donne e uomini della società civile e del mondo delle professioni estranei a qualunque logica o visione del Comune com’è stato fino a oggi governato, rispondeva proprio a questa ansia di radicale cambiamento di cui Sorrento secondo noi ha bisogno vitale per recuperare il terreno perduto e riposizionarsi in modo strategico sui mercati nazionali e internazionali per sostenere l’economia, il lavoro, le famiglie.

Soprattutto un’amministrazione pronta a rispondere in modo adeguato alle vecchie e alle nuove emergenze socio-economiche e in particolare sanitarie che si stanno proponendo in tono assolutamente allarmante in queste settimane. Infine per realizzare un grande progetto in grado di sostenere il rilancio della nostra città tra le grandi capitali del turismo internazionale. Pertanto inviteremo i nostri elettori a sostenere il candidato sindaco di Sorrento Massimo Coppola.

Più informazioni su

Commenti

Translate »