Praiano-Positano, ancora veicoli parcheggiati lungo la S.S. 163

Praiano-Positano. Prosegue lo stato di disagio sulla Strada Statale 163 Amalfitana, nello specifico dal km 18,300 al km 18,600. Sono ancora molte le persone che parcheggiano i propri veicoli, soprattutto motocicli, nelle vicinanze dei new jersey che sono stati messi qualche giorno fa per evitare la circolazione.

Sia Annamaria Caso, sindaco pro tempore di Praiano, che Michele De Lucia, sindaco di Positano, hanno rassicurato i cittadini dichiarando di essere in perenne contatto con l’Anas per trovare una soluzione. A causare tutto ciò, il terribile incendio che ha colpito il Sentiero degli Dei.

“A fronte delle tante inesattezze scritte e dette in merito alla chiusura della SS 163 Amalfitana chiarisco: non è il Comune di Praiano la causa del dramma che stiamo vivendo perché non è assolutamente vero, come strumentalmente è stato scritto, che l’Anas attende l’ok dal Comune di Praiano per la pronta apertura della strada”, ha raccontato ieri a Positanonews Annamaria Caso.

Proseguendo: “Chi sostiene questo mi deve dire da chi, come e quando ha ricevuto questa fantastica notizia. Se avessi questi poteri, potrei pensare di diventare Presidente della Repubblica. Il primo Presidente donna, ve lo immaginate? Purtroppo non è così”. Fatta eccezione per Caso e De Lucia, emerge ancora la totale assenza di agire dei candidati della Costiera Amalfitana alla Regione Campania, che restano indifferenti.

Come già successo in passato, a pagare i danni dell’azione criminale dei piromani non è solo la natura ma anche i residenti, che si vedono gravare dai disagi derivanti dal rischio di smottamenti e frane e dalla conseguente chiusura dell’unica asse viaria disponibile. Seguiranno aggiornamenti.

Commenti

Translate »