Quantcast

Piano di Sorrento, Don Emmanuel Miccio ci invita alla Novena di San Michele: “In Basilica l’invisibile diventa visibile” video

Piano di Sorrento. Don Emmanuel Miccio ci invita alla Novena di San Michele Arcangelo: “Non è facile per me formulare un invito per la Novena di San Michele, perché credo che per noi che siamo sotto la protezione dell’Arcangelo essere in Chiesa in queste sere debba essere un bisogno fisiologico, fisico, un’esigenza, anche una nostalgia per coloro che sono lontani, non possono, sono impediti. In Basilica durante la Novena l’invisibile diventa visibile attraverso il canto accorato, accordato, vissuto con passione. Attraverso la lucentezza degli ori e degli argenti. Attraverso lo stare insieme, il ritrovarsi seppur a distanza, seppur secondo le norme di sicurezza. Anche attraverso il profumo dell’incenso, forte, inebriante. Tante prove che ci dicono che Dio è presente in mezzo a noi, che non ci lascia soli nonostante i nostri dubbi, nonostante le nostre incertezze anche nonostante le nostre fughe. E’ questo che ci ricorda l’Arcangelo Michele col suo sguardo paterno e protettivo dall’alto. E’ questo che ci ricorda lo stesso Gesù con la sua presenza nell’Ostensorio, davanti al quale ci inginocchiamo, ci prostriamo in adorazione. Allora l’invito è a partecipare, a dire: io ci sono. Anche solo per una sera, anche solo per l’ultima sera, io voglio far parte di questa storia, di questa comunità, io voglio condividere e gustare questa gioia preparata per me”.

don emmanuel miccio

Commenti

Translate »