Napoli, il preside di una scuola fa tagliare i suoi banchi per rispettare le regole di distanziamento

Più informazioni su

Con l’avvicinarsi dell’apertura dell’anno scolastico e non avendo ancora a disposizione i banchi dal ministero Rispo ha pensato che fosse indispensabile far qualcosa per consentire agli studenti di poter riprendere con tranquillità le lezioni, senza perdere alcun giorno. Così ha contattato un falegname e un fabbro della zona e ha chiesto di procedere al taglio dei banchi biposto, con l’installazione di nuovi necessari supporti. Il costo per ogni banco monoposto, così ricavato, è di circa 16,50 euro, inferiore a quello per l’acquisto dei nuovi banchetti.

Ed in questo modo non sarà anche necessario procedere allo smaltimento di quelli biposto. In una intervista all’emittente locale Teleclubitalia il preside Rispo ha detto di aver “seguito la regole delle 3 R: rifiuto, riciclo e riutilizzo”. I nuovi banchi “monoposto” (così ricavati) saranno a scuola prima del prossimo 14 settembre. Le sue azioni potrebbero essere d’esempio per molte altre scuole, anche in Costiera Amalfitana.

Fonte: ANSA

Più informazioni su

Commenti

Translate »