Napoli: il duomo è vuoto, ma il miracolo di San Gennaro si ripete

Il miracolo del tanto amato San Gennaro, patrono di Napoli, si è ripetuto questa mattina del 19 settembre alle ore 10:02. Un duomo insolitamente deserto, ma colpo dello spirito dei fedeli, tra cui alcuni che hanno potuto applaudire in diretta l’avvenimento.

miracolo san gennaro 2020Foto: Il Mattino

Con gioia e commozione – ha detto il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli – il sangue del nostro santo patrono è sciolto.

Secondo la tradizione, subito dopo la decapitazione sarebbe stato conservato del sangue, come era abitudine a quel tempo, raccolto da una pia donna di nome Eusebia che lo racchiuse in due ampolle; esse sono divenute un attributo iconografico tipico di san Gennaro, e il ripetersi del miracolo tre volte l’anno – a settembre, nel giorno di San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio, a dicembre.

Commenti

Translate »