Minori, concluse le “Giornate dell’orgoglio Spiaggista”: ecco i premi

MINORI – Si sono concluse, lo scorso 10 Settembre, con il consueto appuntamento sul lungomare California le “Giornate dell’orgoglio Spiaggista” 2020, manifestazione che oramai da dieci anni chiude l’estate nella cittadina di Minori sulla costa d’Amalfi.
Una rassegna che, pur segnata dalle restrizioni dovute al Covid, non ha deluso i tanti adepti del movimento spiaggista, guidato come sempre dall’animatore nonché fondatore, l’architetto-scrittore Christian De Iuliis.
Assegnati i premi previsti. Il più ambito, lo “Spiaggino d’oro” è andato a Vincenzo Esposito scelto tra gli assistenti alla spiaggia, ruolo ricoperto con grande giudizio per l’intera stagione.
giornate spiaggiste minori
L’”Antispiaggino” è andato ad un “minorese nel mondo” emigrato a Bologna, Roberto Buonocore, che, preoccupato dalla diffusione del virus, ha deciso purtroppo di astenersi dal tornare, come sua tradizione, al paese natio per le ferie, lasciando spazio sulla spiaggia ad altri.
Premiato anche il miglior cartello in assoluto, opera della bimba Giulia Gallo e il cartello più bello del lockdown realizzato dal piccolo Francesco Iuliano di 10 anni.
Durante la serata finale, particolarmente apprezzata, è stata l’irruzione della pecora Incoronata, attraverso la quale gli spiaggisti hanno provato l’esperimento dell’”immunità di gregge”, distibuendo ai presenti latte di pecora.

Commenti

Translate »