Meta. Più bonus per i libri: il Comune è pronto ad aiutare gli alunni

Più informazioni su

Meta. Più bonus per i libri: il Comune è pronto ad aiutare gli alunni. Un piccolo contributo per gli studenti di Meta alla vigilia del nuovo anno scolastico. Quello post lockdown in piena pandemia da Covid-19. A Meta l’amministrazione comunale decide di riproporre il progetto della “School Card”.

In che consiste? Con questo programma, il Comune guidato dal sindaco Giuseppe Tito prevede l’assegnazione del bonus economico pari a 60 euro da utilizzare per l’acquisto di materiale didattico presso le cartolibrerie del territorio che aderiscono all’iniziativa. Ci sarà ovviamente un’apposita graduatoria sulla base del bando-avviso pubblico che è già stato approvato nei giorni scorsi.

Per poter accedere al benefit, bisogna essere residenti da oltre un biennio nel Comune di Meta, non essere proprietari di beni immobili oltre la casa di residenza del proprio nucleo familiare ed essere in possesso di un valore Isee dell’attestazione Isee 2020 inferiore a 10mila 633 euro. Si sono rese disponibili alla stipula di una convenzione per l’attivazione del servizio “School Card 2020”, che fissa quale termine di chiusura il prossimo 31 dicembre, due esercizi commerciali: Fiorentino Luigi, in via del Salvatore, e G&G di Coppola Giosuè, in piazza Vittorio Veneto 1. L’amministrazione comunale ha approvato tutti i provvedimenti necessari e ha dato mandato per la pubblicazione dell’avviso.

Nelle prossime settimane ci sarà l’assegnazione dei bonus.

Fonte Metropolis

Più informazioni su

Commenti

Translate »