Massimo Bisotti a Positano per Mare Sole e Cultura al Marincanto. La Diretta segui la diretta

Più informazioni su

Massimo Bisotti a Positano per Mare Sole e Cultura al Marincanto . Una bella serata di qualità, cultura, letteratura di un personaggio molto amato e conosiuto dai giovani nella perla della Costiera amalfitnaa .  Anche questa sera la diretta per consentire la visione a chi non ha prenotato o non ha trovato posto l, alla presenza del sindaco Michele De Lucia .

La XXVIII edizione della rassegna letteraria “Positano Mare, Sole e Cultura” prosegue con un incontro dedicato a “Le parole dell’anima”.Massimo Bisotti autore del romanzo A un millimetro dal cuore (Mondadori), che insieme a Enrica Alessi riprenderà le vicende e i personaggi del romanzo che alla sua pubblicazione lo ha trasformato in uno dei casi editoriali dell’anno, La luna blu.
A un millimetro di cuore è un’ unità di misura inventata. Significa sfidare le distanze, il tempo e la logica e portarsi sempre dentro anche chi, per qualsiasi ragione, non possiamo avere vicino. Meg e Demian nell’ultima pagina de La luna blu sono rimasti al mercato dei fiori di Londra, a Columbia Road. La loro storia effettiva riparte da lì. In precedenza Meg si era soltanto innamorata di un sogno, innamorata dell’idea di un amore perfetto e utopistico, il personaggio del libro “Blue Moon” ideato dallo scrittore Demian Sinclair, finito in coma per un incidente: George Cabot.
Da questo libro riparte la realtà, con le sue disillusioni, con i suoi momenti di noia, con le sue incertezze ma anche con il sogno che posa finalmente le sue ali, scende dalle nuvole e con i piedi per terra si trasforma in un progetto. Ma se Meg si accorgesse, per una serie di casualità, che George Cabot esiste davvero? Cosa cambierebbe nel suo instabile cuore?

Ha migliaia di fan e un look da discoteca. Ma Bisotti, fenomeno social e ora scrittore-influencer, è molto riservato. Soprattutto in amore. Ecco quello che abbiamo scoperto…
Per farsi un’idea di quanto sia popolare Massimo Bisotti, basta fare un giro sul web: 400 mila follower su Instagram, innumerevoli pagine su di lui su Facebook. Romano, grazie a passaparola e social (e tanta gavetta), nel 2014 è diventato scrittore, e oggi ha centinaia di migliaia di fan: Il quadro mai dipinto ha venduto 100 mila copie
La sua forza? Un susseguirsi di perle di saggezza, cuori e aforismi, che i fan scarabocchiano sui muri o sulla pelle.

Un successo che potrebbe fare pensare a lui come a un fenomeno, come un «Fabrizio Corona della letteratura» (prima dei guai giudiziari). Eppure, lui e l’ex fotografo dei vip sono molto diversi. A partire dal privato: su quello di Bisotti si sa pochissimo. Noi abbiamo provato a scoprirne di più.

Alla ricerca della felicità
Ha iniziato a scrivere a vent’anni, dopo la morte del padre. È stato barman, operatore di call center, commesso, fino al posto fisso in un laboratorio medico. Che ha lasciato: «Non volevo una vita infelice».

Non ha l’età
La sua data di nascita è un tabù. Digitando il suo nome su Google, la prima parola che esce è «età». A noi ha detto: «Cambia tutti i giorni. Io, a volte, me ne sento 15, altre, 90. Ho smesso di dire i miei anni per incoraggiare i lettori: qualsiasi momento è giusto per ricominciare». Un esempio? «Una signora di 70 anni mi ha detto che grazie a un mio libro è tornata all’università».

Sulla (loro) pelle
Le prime parole (sue) che vide tatuate sulla spalla di una ragazza sono state «mai contro cuore», che è il suo mantra. Poi, sono arrivate quelle sui piedi, i cuoricini sotto il seno, le frasi (anche in altre lingue) sulle braccia. Eppure lui non ha tattoo: «Chi se li fa», dice, «ha sconfitto la paura del per sempre».

Con questo trucco sarà molto facile piegare un lenzuolo con gli angoli…
Non avrai più problemi a stipare nell’armadio un lenzuolo con gli angoli!

Sponsorizzato da Consigli e Trucchi
Meglio solo
Dopo due amori importanti, ora è single. «Sono stato molto innamorato, ma non ho l’indole del seduttore. Ma se sto con una persona è perché ci voglio stare». Oggi, a guardare i social, è corteggiatissimo. Lui, minimizza: «Quando vieni messo in luce, può capitare. Ma il surrogato dell’amore non mi piace, meglio star da solo».

E alla fine arrivano i papà
La sua “filosofia” è semplice: «Incoraggio le persone a prendersi la vita che vogliono, ma entro nella vita degli altri con delicatezza perché della vita degli altri sappiamo veramente poco». E ancora: «Per tutte le volte che non mi sono sentito al sicuro, mi fa piacere pensare che dentro la mia scrittura le persone possano trovare un angolo di rifugio». I suoi lettori? Prima solo ragazzine, adesso, assicura, sono arrivate anche le mamme, le nonne, e persino i papà.

Più informazioni su

Commenti

Translate »