Maiori. Elvira D’Amato “Maiori non merita una campagna elettorale con fake news”. Dalla posizione sul tunnel e depuratore, alla sua presenza nel paese

Più informazioni su

Maiori ( Salerno ) . Elvira D’Amato: “Maiori non merita una campagna elettorale con fake news”. Dalla posizione sul tunnel e depuratore, alla sua presenza nel paese la cosa infuoca la campagna elettorale.  Sulla pagina “Maiori di nuovo” emerge la posizione della d’Esposito, dirigente della Polizia di Stato in pensione, di cui abbiamo seguito varie iniziative contro la pedofilia. Maiori è la cittadina più grande al voto in Costiera amalfitana, come Amalfi e Positano. Si voterà anche per la Regione Campania ecco gli ultimi post

👉Dalle Fake ai Fatti👈

Fake: “Elvira D’Amato non vive a Maiori, quindi non conosce i problemi della nostra cittadina.”
Fatti: Elvira D’Amato è nata e vissuta la maggior parte dei suoi anni a Maiori che non ha mai abbandonato. A seguito del suo recente pensionamento è tornata per restare: di nuovo a Maiori per vedere Maiori messa a nuovo.

Fake: “Elvira D’Amato vuole vincere le elezioni solo per sistemare i suoi problemi a Cannaverde.”
Fatti: Per Elvira D’Amato la questione “Cannaverde” si è conclusa più di cinque anni fa con una sentenza di assoluzione.

Fake: “Elvira D’Amato ostacolerà la tradizionale organizzazione del “Carnevale maiorese”
Fatti: Elvira D’Amato assicura il proprio impegno per supportare gli organizzatori del Carnevale al fine di valorizzare le eccellenti maestranze e la manifestazione stessa che rientra nelle migliori tradizioni popolari nostrane.

Fake: “Elvira D’Amato è stata una poliziotta e come tale si limiterà a far rispettare le regole ottusamente e rigidamente.”
Fatti: La legalità non è mai né ottusa né rigida quando viene perseguita al servizio del bene comune con senso di umanità.

“Maiori non merita una campagna elettorale che ammicca alle fake news.
La proposizione di un programma di governo non può e non deve veicolarsi attraverso il populismo e la guerra tra fazioni.
La responsabilità verso e per i cittadini è innanzitutto rispetto della verità e dei bisogni.

È falsa, oltre che paradossale, l’affermazione che ci sarebbero stati ripensamenti da parte nostra su argomenti di primaria importanza, sull’opposizione alla realizzazione del tunnel e dell’impianto di depurazione nella zona Demanio, da sempre oggetto della nostra linea politica.

Non si accettano lezioni di coerenza e di valori da chi ha candidato persone che hanno votato in favore di tali interventi pubblici.
A questo punto ogni confronto sarà demandato SOLO al giudizio dei cittadini sulla base di programmi e non di semplici parole o proclami.”

Più informazioni su

Commenti

Translate »