Quantcast

La sicurezza delle famiglie sorrentine all’ultimo posto. Al primo scalino del podio gli spot elettorali.

L'immagine può contenere: 1 persona
21 m

 

SORRENTO COVID 19
I giornalisti seri professionali lavorano tra mille difficoltà. Quelli attenti ed esperti rispettosi di regole, si scontrano con l’omertà della gente e la disonestá intellettuale. Creano disagi e problemi le smentite istituzionali ridicole che destabilizzano la comunità. Sconvolgono le fake news e le dicerie del popolino che rincorrono l’inciucio e le info inventate o imprecise del passaparola. Una comunità spaccata da una politica, volta solo alla conquista e gestione del potere, è in balia del Covid 19 e di un virus popolare dello scontro e dell’odio molto più pericoloso a livello sociale senza una guida istituzionale sicura. Politica istituzionale e sanitaria bloccata da differenze e lentezza,
menefreghismo circa problemi irrisolti di convivenza civile, azione inefficiente, incapacità nella gestione della seconda fase dopo il lockdown. L’assenza di un coordinamento territoriale crea problemi.
Il cambiamento di mentalità parte dal rapporto tra la gente e relazioni rispettose della norme di educazione civile del vivere quotidiano.
La sicurezza delle famiglie sorrentine all’ultimo posto.
Al primo scalino del podio gli spot elettorali.

Commenti

Translate »