Quantcast

Furore, stravince Vincenzo De Luca ma si annuncia un probabile ricorso per preferenze non assegnate alla lista “De Luca Presidente”

Vincenzo De Luca stravince anche a Furore, ottenendo 240 voti. La lista “De Luca Presidente” è stata la più votata ed ha ottenuto 116 voti, con 83 preferenze a Luca Cascone (il candidato più votato) e 13 ad Antonio Giordano.

Ci sono stati circa 30 elettori che hanno indicato il nome di Cascone nello spazio sbagliato e circa 4 elettori  hanno indicato Giordano nello spazio sbagliato.

La Lista “De Luca Presidente”, come annunciato da Antonella Marchese (rappresentante di lista di Luca Cascone), si riserva l’eventualità di presentare ricorso, potendo essere ritenuta comunque chiara la volontà dell’elettore e attesa la rassomiglianza delle liste a favore di Vincenzo De Luca.

Il sindaco Milo invece era schierato con il centro destra, che a Furore ha preso appena 65 voti. Va anche evidenziato come lo scorso anno i voti a favore della Lega a Furore furono 121 mentre quest’anno solo 20.

PRECISAZIONI : Che il sindaco Milo abbia appoggiato il Centro Destra non è stato confermato dal diretto interessato, quindi sono solo supposizioni tratte dal web

post antonella marchese

Commenti

Translate »