Fondazione Ravello. Il commissario Almerina Bove con Vlad “Inizia un nuovo rapporto dialogico con Villa Rufolo e l’Auditorium”

Ravello ( Salerno ) Nella Cittadina della Costiera amalfitana al termine dell’evento nell’auditorium Oscar Niemeyer . Il commissario della Fondazione Ravello, l’avvocato Almerina Bove, con il direttore artistico del Ravello festival, Alessio Vlad (a destra nella foto), ed Eduardo Savarese, magistrato, scrittore e divulgatore appassionato dell’opera lirica al termine di un seguitissima serata di guida all’ascolto del Parsifal di Wagner che si è svolta all’auditorium Oscar Niemeyer. Il commissario ha ringraziato il maestro Vlad e tutti coloro che hanno contribuito ad una straordinaria edizione del festival ed ha annunciato: “Inizia stasera un nuovo rapporto dialogico tra Villa Rufolo e l’auditorium per il prosieguo delle attività della Fondazione”. Due luoghi della stessa comunità, di Ravello, eccellenza della Campania e dell’Italia, un luogo unico per la sua geometrica bellezza – come ha detto Vlad – che fece innamorare il compositore venuto dal Nord, Richard Wagner.
Continuate a seguirci, il nostro impegno è trasmettervi la “compassione” della stessa bellezza, per citare il genio di Lipsia

Commenti

Translate »